giugno 23, 2018

Neonato: cosa fare per portarlo in spiaggia senza rischi

Sei da poco diventata mamma e non hai idea di come comportarti al mare? La maternità è tanto entusiasmante quanto difficile, e spesso le neo mamme cadono in preda a mille ansie e paure che coinvolgono anche le più semplici azioni quotidiane.

Se anche tu ti senti così non disperare. È normale porsi domande, cercare risposte, e provare a fare le cose nel miglior modo possibile. neonati spiaggia rischi

Questo accade sopratutto in estate. Il mare non è certo il luogo più sicuro per un bambino appena nato. Sole, sabbia e salsedine vanno affrontati con cautela, e noi di SegretoDonna siamo qui per darti qualche consiglio.

Bimbi e mare: cosa fare?

Per prima cosa devi tenere a mente che l’esposizione diretta al sole non fa bene al bambino. Quindi, recati in spiaggia durante le prime ore del mattino, quando il sole è meno cocente. Ricorda che l’ideale è rimanere in spiaggia fino alle 11:30, per tornare poi dopo le 17:00.


Inoltre, potrai godere di più tranquillità, senza altri bambini che urlano o gente che sposta la sabbia intorno a te.

neonati mare consigli

Acquista una crema solare specifica per neonati e applicala al tuo bebè mezz’ora prima di uscire da casa. Se questa è sicuramente una soluzione efficiente per evitare che il sole danneggi la pelle del tuo bambino, da sola non basta. Porta con te anche un cappellino e degli occhiali da sole.

I neonati hanno bisogno di bere frequentemente. Attrezzati con una buona scorta di acqua e proponi a tuo figlio il latte. Non dimenticare tutto l’occorrente per prenderti cura della tua creatura. Pannolini, salviettine e cambi puliti non devono mai mancare.

La spiaggia ideale

bambino mare spiaggia

Opta per un lido attrezzato, con bagni puliti, ombrelloni e area ristoro. Non scegliere una zona troppo ventilata: se ai neonati il sole non piace, lo stesso si può dire del vento, che li infastidisce.

Se la spiaggia lo consente, porta con te il passeggino. Il tuo bambino starà sicuramente più comodo, e tu potrai spostarti con più facilità.

Fagli bagnare i piedini e se ha voglia di giocare non trattenerlo. Siedilo sul bagnasciuga, ricordando di poggiarlo su un pareo o su un’asciugamano e non direttamente sulla piaggia, e siediti accanto a lui per giocare con il secchiello e le formine.

Altrimenti acquista una piscinetta gonfiabile, da riempire con acqua dolce.

Tieni a portata di mano delle bottiglie di acqua dolce per sciacquare via frequentemente l’acqua salata.

Sei pronta a divertirti con il tuo piccolo? Nel frattempo, continua a seguire i nostri consigli su SegretoDonna.

neonati spiaggia rischi neonati spiaggia rischi

neonati spiaggia rischi

 

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi