in ,

Vaporizzatori viso: ecco la guida per scegliere il migliore per te!

Vaporizzatori viso

La pulizia del viso è un trattamento importante. Per fortuna in commercio esistono vari prodotti amici della nostra bellezza, come i vaporizzatori viso! Vaporizzatori viso

Perché comprarne uno?

La pulizia del viso è fondamentale per prevenire o curare le impurità della pelle come l’acne. Grazie all’uso di un vaporizzatore notereste sin da subito quando esso sia utile per purificare in maniera profonda la vostra pelle, eliminando tutte le cellule morte, i punti neri, i brufoli e vari altri difettucci. In questo modo inoltre, si previene il deposito dei batteri e del sebo. Ecco perché qualora non ne vogliate comprare uno, è comunque consigliato andare ad usarlo dalla vostra estetista di fiducia.

Le varie versioni Vaporizzatori viso

Ne esistono di varie versioni: da quelle con supporto, a quelle analogiche o digitali, a quelli con o senza ozono (noi consigliamo quelli con ozono perché svolge un’ottima azione disinfettante e chiude i pori). Poi vi sono quelle da tavolo e altre con il stativo.

I vaporizzatori con stativo Vaporizzatori viso

Questi vaporizzatori hanno una super potenza, maggiore rispetto agli alltri, che va dai 700 agli 800 W. Tutti hanno l’immissione di Ozono e puoi anche aggiungere le essenze e gli oli essenziali che più preferisci.

Vaporizzatore viso portatile

Se non si ha voglia di comprarne uno grande, perché ingombrante o semplicemente non avete molto spazio in casa per conservarlo potete optare per la versione portatile, a solo uso domestico. Ecco è dotato di una batteria interna ed è molto simile alla spazzola viso, con l’unica differenza che qui non abbiamo una spazzola bensì un getto di vapore. Ovviamente la dimensione piccola evince chiaramente che il suo uso è solo per trattamenti brevi, rari e più mirati.

Vaporizzatori viso

Tecnologia agli ioni Vaporizzatori viso

Oltre alla tecnica ad immissione di Ozono, qui è pure questa. Il vapore arricchito di ioni presenta molecole molte più piccole rispetto al vapore acqueo normale. È per questo che tale tecnoogia contribuisce meglio a far penetrare profondamente i suoi benefici nella pelle, idratandola e pulendola a dovere. Vaporizzatori viso

Le fasi per tale trattamento

Si inizia con una detersione del viso, poi si passa all’applicazione di un tonico, poi si irroga il viso con un vapore molto caldo, poi si applica un certo peeling, poi si fa la pulizia manuale, si certa poi di disinfiammare con prodotti calmanti. Poi con un bel massaggio si applica una maschera da tenere per più tempo possibile e invece la solita idratazione.

Vaporizzatori viso

 

 

Continuate a seguirci sempre qui, su: SegretoDonna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Caduta Antonella Elia

Brutta caduta per Antonella Elia al Gf Vip, interviene il medico

Adriana Volpe Roberto Parli

Adriana Volpe e Roberto Parli in crisi per colpa di Andrea Denver? Lei chiarisce tutto