in ,

Pelle perfetta effetto Photoshop? Prova la tecnica Jamsu!

Quante volte noi donne guardando le foto delle modelle notiamo la loro pelle perfetta? Purtroppo Photoshop nella vita reale non è ancora stato inventato. Ma laggiù in Corea, luogo in cui le donne sono morbosamente attente alla loro skincare, hanno sperimentato una tecnica make up che vi permetterà di avere una base trucco perfetta. Tecnica coreana Jamsu 

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Tecnica coreana JamsuLa vostra pelle sarà perfettamente levigata, luminosa e questo effetto è garantito per molte ore. Per chi ancora non conoscesse questa tecnica stiamo parlando della Jamsu. Tecnica coreana Jamsu 

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Di cosa si tratta

Tra le donne coreane è diventata ormai di routine. La parola Jamsu letteralmente significa immersione ed è una tecnica abbastanza particolare e stravagante.

Sostanzialmente prevede l’immersione del viso in una bacinella di acqua molto fredda per qualche secondo, dopo averlo ricoperto con un’ abbondante quantità di semplice borotalco o cipria HD trasparente.


Procedimento

Il primo step è pulire a fondo la pelle e asciugarla, successivamente potrete procedere con l’applicazione di una crema idratante e del vostro fondotinta preferito, possibilmente fluido, applicandolo normalmente senza fare uno strato troppo spesso e sfumandolo per bene. Vi consiglio a questo punto di legare i capelli per evitare di bagnarli.

Applicate anche il correttore se la vostra pelle ne necessita per occhiaie, brufoli e altre odiose imperfezioni. A questo punto potrete procedere con la famigerata tecnica Jamsu. Prendere del borotalco o una cipria HD completamente opaca, ormai in commercio se ne trovano di tutti i tipi e a tutti i prezzi, applicatene in grossa quantità aiutandovi con un pennello viso piuttosto ampio.
Prendete ora una bacinella piena di acqua fredda e immerge completamente il viso avendo l’accortezza di bagnare anche la zona laterale vicino l’attaccatura dei capelli. Sta ai vostri polmoni decidere per quanto tempo stare immerse, per le più capaci 60 secondi altrimenti un minuto facendo una o più pause.

Una volta finita la vostra prova di apnea evitate assolutamente qualsiasi tipo di contatto sul viso. Fate trascorrere qualche secondo, procuratevi poi una salvietta con la superfice liscia e tamponate l’eccesso di acqua evitando anche in questo caso di sfregare.

Una volta asciutte potrete procedere con il resto del make up viso applicando blush, terra e illuminante.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Per altri consigli di bellezza continuate a seguirci quì su SegretoDonna.

salsa messicana originale guacamole casalinga

Salsa di guacamole. Il segreto della ricetta originale

Nuova première dame Francia

Brigitte Trogneux: Vi presentiamo la nuova premiere dame di Francia