in , ,

Jane Eyre: una storia a fumetti da “Il diavolo veste Prada”

Jane Eyre fumetto scan

Jane è tornata!Jane Eyre fumetto scan

Sicuramente qualcuno si ricorderà il suo nome, o più precisemente, qualcuno si ricorderà del celebre romanzo di formazione di Charlotte Bronte, Jane Eyre. La storia del fumetto viene raccontata a New York dei nostri giorni dalla sceneggiatrice cinematografica e televisiva Aline Brosh McKenna, nota al grande pubblico per aver firmato Il diavolo veste Prada e Crazy Ex-Girlfriend. Non è la prima volta che la sceneggiatrice decide di dare nuova linfa ad un “classico”, infatti nel 2014 scrive una nuova versione del musical Annie.  Il personaggio dell’orfanella con i capelli rossi era ispirato alle strisce a fumetti di Harold Grey, perciò, ora che la McKenna si è data alla Nona Arte, si potrebbe dire che il cerchio si sia chiuso.Jane Eyre fumetto scan

Jane Eyre fumetto scan

Una trama “moderna”

Questa volta l’adattamente ricade su Jane, un’altra orfana: l’opera nasce nel 2013 con un accordo per la produzione di un film, rimanendo successivamente nel dimenticatoio a causa di difficoltà nella produzione. Jane rinasce dalle sue cenere, e il fumetto, tra vignette e colori, riesce nel suo intento. In questa graphic novel, edita da BAO Publishing e originariamente proposta negli Stati Uniti dai BOOM! Studios, l’infanzia di Jane viene risolta in poche pagine per passare rapidamente alla sua vita adulta nella Grande Mela, dove viene assunta come baby-sitter della piccola Adele, la quale vive in un attico di lusso.

La madre della bambina è morta anni prima e il padre è spesso assente. Quando Jane riesce infine a incontrarlo, la prima impressione non è delle migliori, ma un po’ alla volta i due finiscono per avvicinarsi, cosa che farà venire a galla i lati più gentili che lui cela sotto una spessa corazza.

Jane Eyre fumetto scan“Esperienze narrative”

Le tavole sono a cura di Ramón K. Pérez, già noto nel campo del fumetto supereroistico, che crea una situazione perfettamente evocativa ed ispirata. I suoi disegni sono caratterizzati da una grande sintesi e da un sapiente uso delle ombre, il che permette. di arricchire la narrazione con soluzioni cromatiche molto espressive. Per chi dovesse conoscere il romanzo originale della Bronte, qui il protagonista Edward Rochester è decisamente più ammorbito. Gli echi sentimentali, seppur presenti, passano in secondo piano grazie a un’originale. sottotrama mystery legata allo stesso Rochester, un’aggiunta preziosa in grado di dare una forte spinta narrativa alla narrazione e maggiori potenzialità visive.

Jane Eyre fumetto scan

 

Jane Eyre fumetto scan

Continuate a seguirci su SegretoDonna

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

il confine fumetto scan

Il confine vol. 1: La neve rossa. Il nuovo “Twin Peaks” italiano

Avere mani curate

Avere mani sempre al top non è mai stato così facile con questi segreti di bellezza