in , ,

Armocromia: un colore ad ogni stagione

Avete mai sentito parlare di armocromia? In questi anni è una moda che sta spopolando tantissimo sul web, soprattutto tra influencer, make-up artist e fashion-blogger. Ma cos’è e in cosa consiste?

Armocromia

L’armocromia o analisi del colore è uno studio condotto sulla nostra pelle che ci permette di individuare tutta una serie di colori, detti palette, che ci permettono di capire quali colori ci stanno bene addosso, valorizzandoci.

armocromia

Quante volte ci è capitato di indossare un capo d’abbigliamento che non si addiceva alla nostra carnagione oppure sfoggiare un make-up che che ci invecchiava terribilmente?

Cruccio di ogni donna è poi andare dal parrucchiere e trovarsi in crisi sulla scelta del colore giusto per i nostri capelli. Quale tonalità o sfumatura scegliere?

Per ognuna di queste cose interviene in nostro soccorso proprio la cromoterapia che è in grado di andare alla ricerca dei colori più adatti a noi.

Come si procede

Per trovare il colore che meglio ci rappresenta bisogna tenere in considerazione diversi fattori. Innanzitutto bisogna tenere in considerazione il sottotono della nostra carnagione per vedere se è più caldo o freddo.

Poi bisogna tenere in considerazione il colore dei nostri occhi, guardando bene con attenzione le più piccole sfumature della nostra iride sotto la luce del sole.

Stessa cosa va eseguita per il colore dei nostri capelli. In questo caso ci si dovrà basare però sul nostro colore originale dei capelli ed infine anche pr il colore del nostro incarnato.

Teoria delle stagioni

Dopo aver preso consapevolezza dei colori che predominano su di noi, si può andare avanti nella ricerca della palette di colore che meglio ci rispecchi.

A questo punto si può parlare di Teoria delle stagioni. Infatti, per convenzione, ogni colore viene raggruppato in una famiglie di colori che fanno riferimento alle quattro stagioni.

armocromia

Ogni stagione ha infatti un colore predominante, che sia esso caldo (autunno/primavera) o freddo (estate/inverno) e la stessa concezione viene applicata alle persone, associando ad ogni persona una stagione.

Autunno: L’autunno è quello dei colori caldi e scuri. Quindi via libera a colori come l’arancio, ruggine e ogni tonalità di marrone.

Inverno: L’inverno predilige toni scuri, ma freddi. Prediligete l’argento, il blu elettrico, il bianco, il nero, il magenta, petrolio.

Primavera: La primavera è quella dei colori caldi e chiari. Liberatevi a sfoggiare colori come corallo, giallo tenue, oro, rosa, rosso arancio.

Estate: In estate invece vanno meglio colori freddi ma chiari. Via libera a lilla, celeste, rosa cipria, grigio, rosso tenue e un po’ tutti i colori pastello.

Armocromia

Ma non finisce qui, infatti, in base a diverse sfaccettature di colore, le quattro stagioni si dividono in ulteriori sottocategorie che possono essere così riassunte:

Autunno: Soft chiaro, soft profondo, profondo e assoluto.

Inverno: Profondo, soft profondo, brillante e assoluto.

Estate: Soft chiara, chiara, soft profonda, assoluta.

Primavera: Soft chiara, chiara, brillante, assoluta.

Pronte a scoprire qual è la vostra armocromia? Continuate a seguirci su SegretoDonna


Nilufar Giordano rottura

Nilufar e Giordano si sono lasciati. Arriva la conferma

Lenticchio intervento

Francesco Chiofalo: come sta Lenticchio dopo l’intervento?