in ,

Palestre e centri fitness prossimi alla ripartenza. Ecco quando e come potranno riaprire

Riapertura palestre regole

Le saracinesche delle palestre sono chiuse da quasi tre mesi, come quelle di tante altre attività a causa dell’emergenza da Coronavirus. La Fase 2 ha, però, riacceso piano piano i motori delle varie attività e dopo imprese, aziende, bar e ristoranti è anche il turno delle palestre.

Stando a quanto detto dal Ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora, le palestre potranno riaprire dal 25 maggio. La proposta è stata annunciata dal ministro nell’informativa al Senato sulla fase 2 dell’emergenza Coronavirus:Riapertura palestre regole

Riapertura palestre regole

“Metteremo risorse a disposizione per attuare il protocollo di sicurezza per le realtà che avessero problemi attraverso la società Sport e Salute. “Tra risorse ordinarie e straordinarie saranno stanziate nel decreto circa 1 miliardo di euro di risorse per lo sport”, ha annunciato il ministro Spadafora.

“Le singole strutture sono molto diverse, parliamo di impianti di centinaia di metri quadri e di altre molto più piccole. Tutti devono avere un protocollo adattabile a diverse situazioni. Sarà poi responsabilità loro garantire sicurezza dei clienti, questo invoglierà le persone ad andare e superare la paura. Abbiamo già inviato le linee guida al Comitato tecnico scientifico, e se avremo risposte positive, le strutture potranno riaprire anche prima”.

Le regole per la ripartenzaRiapertura palestre regole

Ripartire non sarà semplice a causa degli onerosi costi di gestione, il calo di iscrizioni e le nuove regole da seguire per allenarsi in sicurezza. La ripartenza di palestre e centri sportivi potrà avvenire secondo le linee guida, approvate dal Comitato tecnico-scientifico, che dovrebbero essere rese note entro la fine di questa settimana.Riapertura palestre regole

Ma quali sono le linee guida da mettere in atto a partire dal 24 maggio?

  •  Termo-scanner all’ingresso per misurare la temperatura dei clienti che deve essere al di sotto dei 37.5, altrimenti vanno mandati a casa per la sicurezza della struttura.
  • Realizzazione di segnaletica nelle porte di ingresso e di uscita, con percorsi differenziati.
  • Costante e frequente sanificazione dell’intera struttura.

Riapertura palestre regole

  • Strumenti e attrezzi devono essere sanificati dopo ogni utilizzo.
  • Gli spogliatoi rimarranno chiusi, per cui sarà indispensabile arrivare già vestiti in modo adeguato. Eliminata anche la possibilità di fare la doccia in loco, ciascuno una volta finito l’allenamento dovrà andare via e fare la doccia a casa.
  • Ciascun utente verrà dotato di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti potenzialmente infetti (es. fazzolettini).
  • Nelle palestre più piccole si potrà andare solo su prenotazione.
  • Nelle palestre più grandi si potrà andare a scaglioni rigidi o gruppi concordati.
  • Ogni sportivo dovrà mantenere una distanza di almeno un metro dagli altri.
  • Si dovrà rivedere l’organizzazione degli spazi per far sì che ciascun attrezzo sia adeguatamente distanziato dagli altri.
  • L’istruttore potrà seguire lo sportivo solo ad una distanza di due metri e dovrà indossare per tutto il tempo guanti e mascherina.

Riapertura palestre regole

  • Ciascuno dovrà utilizzare i propri effetti personali come borracce, bicchieri e fazzoletti.
  • In tutta la sala saranno collocati dispenser di gel disinfettanti per igienizzare e disinfettare spesso le mani.

Queste sono il linea di massima le regole che ciascuna struttura sportiva dovrà rispettare per poter riaprire in sicurezza. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Racconto prigionia Silvia

Silvia Romano, il racconto della prigionia: “Mi sono avvicinata a una realtà superiore”

libri profezia coronavirus

Nel 2012 si sapeva già dell’arrivo del Coronavirus. Il libro oggi in vendita