luglio 18, 2018

Capelli colorati? Ecco i pro e i contro dello shampoo colorante

Volete cambiare il vostro colore di capelli senza stravolgere il vostro look o rovinare i capelli come farebbe una tintura? shampoo colorante

Volete un effetto temporaneo? Se avete bisogno di una colorazione fai da te, allora lo shampoo colorante è quello che cercate. shampoo colorante

Con lo shampoo colorante puoi avere in poche semplici mosse i capelli di ogni colore: biondi, blu, rossi e verdi: ma quali sono i pro e i contro? shampoo colorante

 capelli colorati

 

Perché usare uno shampoo colorante?

Innanzitutto perché può attrarre l’idea del cambiamento, il naturale desiderio di volersi rinnovare, sperimentare con il proprio look. Lo shampoo colorante è perfetto anche per chi vuole osare con colori eccentrici (come il viola, il blu, il rosa o il verde) per vedersi con un look differente e fuori dagli schemi, ma non definitivo.shampoo colorante rosa

Altri invece ricorrono a questa soluzione per nascondere i segni dell’invecchiamento e coprire i capelli bianchi.

La durata del colore è di circa 6-8 lavaggi dunque la colorazione è temporanea e non tocca i pigmenti naturali del capello.

Può essere usato anche per rinvigorire il colore naturale dei capelli, dar loro più lucentezza o mantenere una tinta eseguita in precedenza e farla durare più a lungo. Per ravvivare il vostro naturale colore di capelli potete usare anche semplicemente uno shampoo riflessante.

Come funziona lo shampoo colorante?

Lo shampoo colorante può essere applicato sia sui capelli bagnati che asciutti, dipende dal tipo scelto. Dopo il tempo di posa, riportato sulla confezione, bisogna risciacquarlo con acqua tiepida ed eliminare ogni residuo.

Tra le opzioni che troviamo sul mercato ci sono anche shampoo coloranti che si possono applicare durante il lavaggio dei capelli (come un qualsiasi altro prodotto da usare sotto la doccia), come una sorta di bagno di colore.

Per una resa perfetta consigliamo comunque un pennello professionale per applicare il colore e un contenitore di plastica: in questo modo, se l’applicatore del prodotto non dovesse soddisfarvi oppure se volete essere più precise, avrete un’alternativa.

Per applicare sui capelli lo shampoo colorante bastano 5 semshampoo coloranteplici step:

  • indossare i guanti protettivi, che solitamente si trovano nel kit in dotazione con lo shampoo, ma sono anche facilmente reperibili in qualsiasi supermercato;
  • applicare lo shampoo dalla radice alle punte in modo omogeneo (direttamente con le mani oppure con il pennello) e massaggiare il prodotto;
  • rispettare il tempo di posa indicato sulla confezione, indicativamente tra i 5 e i 30 minuti, a seconda della tipologia di prodotto e dell’intensità del risultato desiderato;
  • emulsionare, risciacquare i capelli con cura per eliminare ogni residuo fino a quando l’acqua diventa pulita;
  • lavare i capelli con il solito shampoo oppure trattamento dopo colore se indicato sulla confezione del prodotto.

Ricordate di togliere i gioielli prima dell’applicazione perché potrebbero macchiarsi in modo permanente e scegliete prodotti di alta qualità, anche se il prezzo sarà leggermente più elevato è sempre meglio proteggersi.

Controindicazioni

shampoo colorante blu

Anche la tinta semi permanente, però, ha le sue controindicazioni. La prima è proprio quella che, per mantenere l’effetto, bisogna ripetere il trattamento a intervalli brevi. Inoltre, se si è usato da poco uno shampoo colorante occorre prestare attenzione quando si va in piscina o si utilizzano lozioni fortificanti: il cloro contenuto nell’acqua e l’alcol presente nella lozione possono infatti rovinare l’effetto dello shampoo. Per ovviare all’inconveniente, in piscina si può utilizzare una cuffia e per rafforzare i capelli si possono scegliere prodotti naturali.

Durante la gravidanza o se si soffre di allergie, inoltre, bisogna stare attente alla composizione della tinta. Usare lo shampoo colorante è facilissimo, sia su capelli asciutti che bagnati: va applicato con l’aiuto di guanti protettivi per il tempo di posa segnato sulla confezione, per poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

 

Spero che questo nuovo articolo sia stato di vostro gradimento. Continuate a seguirci qui su SegretoDonna.

J.B.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi