in , ,

La creatività è “donna”: la figura femminile nel mondo dei fumetti

Fumetti donne protagoniste

Le donne nei fumettiFumetti donne protagoniste

Il mondo dei fumetti è un luogo fantastico: tra avventure al limite del reale, e situazioni in cui sia anima e corpo del lettore si uniscono all’interno dell’opera, il fumetto vive e continua a raccontare storie senza tempo. Un argomento sicuramente interessante da affrontare è il ruolo del personaggio femminile all’interno dei fumetti, sopratutto se pensiamo come l’industria Comics abbia basato la sua immagine sopratutto su volti maschili.Fumetti donne protagoniste

Qui ci limiteremo a riprendere qualche suggerimento, a rimettere l’attenzione su alcuni titoli del catalogo che parlano di donne. Ma non perché l’intento sia quello di escludere un genere, questo no. L’intento è quello di fornire chiavi di lettura sul femminile inteso come principio, come concetto integrato al maschile, nella costruzione di un equilibrio necessario anche nel mondo del fumetto.

Un esordio: Zuzu

Vogliamo iniziare a parlare di donne e fumetti con uno dei titoli che più ci ha colpito negli ultimi mesi, e stiamo parlando di Cheese. Vogliamo iniziare con questo esordio della giovanissima Giulia Spagnuolo, classe 1996, salernitana e capace di sfronare una graphic novel di tale livello da restare particolarmente impressa a Ratigher e Gipi. La storia è fortemente autobiografica, una sorta di romanzo di formazione in tavole in cui troviamo le strade di Salerno animate dai turbamenti adolescenziali.

Un’estate particolarmente importante, tra la fine del liceo e l’inizio dell’università e l’avvicinamento inesorabile dell’età adulta. Anfratti di vita che ci appartengono, un po’ a tutti. Ma che questa autrice riesce a tratteggiare in modo originale, mai scontato, mai banale, andando. nel dettaglio che si carica di senso e ci rovescia addosso un grottesco e una prospettiva lucida, anche se tormentata. La riflessione, anche visiva, sul corpo e sui disturbi dell’alimentazione e dell’immagine corporea come la bulimia rendono quest’opera un canale di contatto con la nuova generazione di adolescenti, parole e immagini che possono dare un contributo importante a un nuovo modo di comunicare alle giovani donne.

Fumetti donne protagonisteDonne protagoniste dei fumetti: Morgana

Facendo un salto niente male ci catapultiamo a parlare di una donna sicuramente non giovane anagraficamente, una donna. che è simbolo sacro delle donne stesse, mito e rappresentazione atavica. Stiamo parlando di Morgana. Non ce ne vogliano le femministe se lasciamo che siano gli uomini per un attimo a parlarci di questa figura, riscritta e ridisegnata da due grandi sceneggiatori: Simon Kansara e Stéphane Fert. Se conoscete la storia tradizionale questo fumetto edito da Tunuè vi stupirà.

Sarà in grado di raccontarvi la storia da un altro punto di vista, diverso e assolutamente nuovo rispetto alla versione patriarcale. Chi ha letto il romanzo Le nebbie di Avalon forse non troverà nella narrazione molte intuizioni. nuove, ma le troverà nei disegni, nello stile, nella capacità anche del colore di suggerire le molteplici sfumature di una donna oltre le definizioni, tra il viola che si incontra con rosso e blu e si fa fusione di principi e archetipi opposti, tra le curve del tratto che ammorbidiscono gli spigoli. Sicuramente è un libro che va oltre gli stereotipi, e per questo ci è parso subito interessante.

 

Fumetti donne protagoniste

 

 

Fumetti donne protagoniste

 

Continuate a seguirci su SegretoDonna 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

valentina dallari fidanzato

U&D, Valentina Dallari: “Ho paura a convivere con Junior Cally”

Migliori paracapezzoli allattamento

Paracapezzoli: i miglior consigli durante l’allattamento!