in ,

Come coprire le cicatrici di acne con il trucco

Anche tu in continua lotta con le cicatrici da acne?

Fare i conti con questo fastidioso inestetismo non è sempre facile, anzi spesso causa disagio e sconforto. Inoltre, non di rado le cicatrici sono accompagnate anche da pori dilatati, piccoli buchi e pelle grassa.

Esistono, tuttavia, tanti piccoli accorgimenti da mettere in atto durante il maquillage per sfoggiare una pelle impeccabile.

base trucco

Noi di SegretoDonna.com abbiamo deciso di rivelarveli.

[ad id=”43″]

Sì al fondotinta, ma prima l’idratazione

La prima cosa da fare quando si ha a che fare con le cicatrici da acne è curare perfettamente la base. Se la pelle del viso sarà ben idratata e morbida farete meno fatica a farla sembrare più liscia dal momento che eviterete l’ulteriore “ruvidità” data dalle pellicine tipiche della pelle secca.

Fondotinta-coprente

Compiuto questo primo step, scegliete un primer che sia in grado di riempire i buchetti lasciati dall’acne, tenendo a mente che quelli a base di silicone sono più efficaci.

Chi soffre di acne presenta – tendenzialmente – una pelle grassa. Ecco perché è di fondamentale importanza scegliere un fondo adatto, che contenga bene la lucidità senza provocare secchezza.

In questo caso l’ideale è il Double Wear di Estée Lauder, disponibile in ben 30 gradazioni di colore!

Se invece avete una pelle più secca, un prodotto adatto a voi potrebbe essere l’HD di Make Up For Ever: più idratante e luminoso ma allo stesso tempo levigante e in grado di donare un effetto, come suggerisce il nome, ad alta definizione.

Punta sul correttore

Se le vostre cicatrici sono relativamente recenti saranno sicuramente arrossate e in questo caso un correttore beige potrebbe non bastare.

trucco correttivo

No panic! Per nascondere rossori, irritazioni e macchie basta puntare sul trucco correttivo. Si tratta di un vero e proprio trend che permette di ottenere una pelle da sogno senza ricorrere a trattamenti estremi.

trucco correttivo acne

Il colore per contrastare le cicatrici da acne è il verde, da applicare prima del fondotinta. Se, invece, il problema sono le macchie, la tonalità per nasconderle è il giallo.

[ad id=”43″]

L’applicazione fa la differenza

Per l’applicazione puoi scegliere tra la spugnetta e il pennello.

In entrambi i casi il fondotinta dovrà essere picchiettato sulla pelle in modo tale da far entrare il prodotto nei solchi lasciati dall’acne. Per questo motivo vi sconsigliamo i pennelli a lingua di gatto o, peggio, le dita.

Se avete utilizzato un fondotinta abbastanza secco come il Double Wear di Estée Lauder potrebbe non servire la cipria, viceversa con altri fondotinta più idratanti è sempre meglio fissare il trucco. Occhio, però, a non esagerare!

Continuate a seguirci su SegretoDonna.com per continuare a ricevere ogni giorno consigli su bellezza, moda, salute e tanto altro!

 

Festival Cannes 2017 premi film giuria madrina

Festival di Cannes 2017: tutto quello che c’è da sapere sull’evento più atteso dell’anno

bimbi forti sicuri metodo infallibile

Autostima: insegniamo ai nostri figli a credere in loro