in , ,

Abbronzatura: i segreti per mantenerla più a lungo possibile

Quanto è bello tornare in città, magari in ufficio, e sfoggiare una tintarella invidiabile e che duri nel tempo? Se vuoi stupire colleghi e amici con un’abbronzatura perfetta e durevole segui i nostri consigli!

come mantenere abbronzatura

 

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Abbronzati bene in poco tempo come mantenere abbronzatura

Chi l’ha detto che per avere una bella abbronzatura, con un colorito dorato e soprattutto senza danneggiare la pelle bisogna stare ore e ore al sole? Da qualche anno a questa parte l’attenzione si è molto focalizzata sui danni del sole sulla pelle. Sono stati letteralmente aboliti gli oli super abbronzanti e tutto ciò che non ha filtro solare, sdoganando la credenza secondo cui con i filtri solari non ci si abbronza. Tutto falso! Applicando prima dell’esposizione al sole una crema con filtro solare la pelle si abbronza comunque, anzi, assume un colorito dorato più bello esteticamente. In più eviterai macchie, efelidi, eritemi e tante altre brutte sorprese! Inoltre contenendo anche oli e burri, le creme solari idratano la pelle, evitando che si prosciughi troppo e che di conseguenza si crei l’inestetica spellatura. come mantenere abbronzatura come mantenere abbronzatura

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

L’idratazione prima di tutto

come mantenere abbronzaturaUn primo segreto per mantenere a lungo l’abbronzatura l’abbiamo in parte svelato. La pelle in estate deve essere regolarmente idratata, con creme sia solari che dopo sole. In questo modo si evita la disidratazione e di conseguenza l’eliminazione precoce della parte superficiale di essa. Sembra una banalità ma è estremamente importante, quello che si colora è proprio lo strato superficiale della pelle, quello che noi vogliamo mantenere. Oltretutto eviti quell’orribile effetto di abbronzatura che va via a macchie, non proprio il massimo da sfoggiare al rientro dalle vacanze. Ricordati che un altro modo importantissimo di apportare idratazione alla pelle e all’organismo in generale è bevendo. Acqua, succhi di frutta, tè e chi più ne ha più ne metta. Vedrai che la tua pelle sarà molto più bella e l’abbronzatura molto più luminosa.


Evita l’esfoliazione

come mantenere abbronzaturaUn altro consiglio molto importante che ti consiglio di seguire se vuoi mantenere un’abbronzatura invidiabile è di evitare qualunque tipo di esfoliazione. Magari non te ne rendi conto ma anche sfregando la tovaglia sulla pelle per asciugarti eserciti un’esfoliazione. Non fai altro che tirar via lo strato più superficiale della pelle, le cellule morte e… l’abbronzatura! Preferisci quindi asciugarti tamponando la pelle, per evitare problemi. Ovviamente metti da parte qualsiasi tipo di scrub, altrimenti non farai altro che accelerare il processo di ricambio cellulare e addio abbronzatura! Riprenderai non appena deciderai che vorrai tornare al tuo colorito “invernale.” Altra cosa da evitare al rientro delle ferie è la ceretta, rischi di togliere via l’abbronzatura strappandola. Accontentati per qualche settimana di altri metodi di depilazione.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Questo è tutto, continua a seguirci qui su SegretoDonnacome mantenere abbronzatura come mantenere abbronzatura

come mantenere abbronzatura

Belen Rodriguez mamma bis: dolci novità con Iannone

consigli maquillage estivo

Sai qual è il make up ideale per il tuo viso abbronzato?