in ,

Ceretta araba, un nuovo modo tutto naturale di depilarsi con lo zucchero

Ceretta araba

La ceretta araba o ceretta orientale è un nuovo metodo di epilazione che sta riscuotendo sempre più successo. Le sue origini sembrano essere molto antiche, si dice che una delle prime ad utilizzarla sia stata Cleopatra.

Sarà per il costo decisamente economico, per la possibilità di effettuarla senza bisogno di andare dall’estetista o per il suo essere più delicata, ma la ceretta araba sta diventando uno dei modi di epilazione favoriti dalle donne.

Infatti, la ceretta araba si può benissimo preparare in casa grazie ad alcuni semplici ingredienti: zucchero, acqua e limone e se la si vuole rendere più delicata, anche un po’ di miele.

Ceretta araba

A differenza degli altri metodi di epilazione, la ceretta araba – come ogni altra ceretta – non elimina il pelo in modo definitivo, ma permette comunque alle gambe di rimanere lisce e morbide per almeno tre settimane.

Rispetto alla normale ceretta, invece, la ceretta orientale non necessita di strisce di cotone per essere rimossa ma – una volta stesa sulla pelle – va rimossa direttamente con le mani.

Ma cosa serve e come fare per realizzare la ceretta araba a casa propria? Non è semplice, ma nemmeno impossibile: tutto sta nel trovare il perfetto equilibrio e la perfetta consistenza degli ingredienti.

Come fare la ceretta araba

Quello che serve per realizzare la ceretta araba sono ingredienti di facile reperibilità che tutti noi abbiamo a casa:

1 bicchiere di zucchero
1/2 limone
1 bicchiere scarso di acqua
2 cucchiai di miele (opzionale)

Una volta recuperati tutti gli ingredienti uniteli insieme in un pentolino, mettete sul fuoco molto basso e riscaldate la miscela. Dovrete ottenere un composto omogeneo, denso ma non troppo e di colore dorato. Fate raffreddare fino a che il composto non avrà raggiunto una temperatura di 35/36°.

Dopo aver lasciato raffreddare la pasta, sarà possibile procedere all’applicazione sulle zone del nostro corpo che si vogliono epilare. Possiamo procedere all’applicazione sia con le mani che con un bastoncino di legno, l’importante è che si segua sempre la direzione di crescita dei peli.

Quando l’avrete stesa, aspettate qualche secondo che si solidifichi e poi procedete allo strappo – come se fosse una striscia di cotone – stavolta nella direzione opposta a quella della crescita dei peli.

Ceretta araba

Vantaggi e svantaggi della ceretta araba

La ceretta araba ha numerosi vantaggi:

– Più delicata della ceretta tradizionale
– È più facile da rimuovere, anche gli eventuali residui

– Grazie ai suoi ingredienti naturali, riduce il rischio di allergie

– Permette di rimuovere anche i peli più piccoli

– Riduce il rischio di comparsa di peli incarniti

– Se preparata in casa, è molto economica

L’unico svantaggio della ceretta araba è quello di raggiungere la giusta consistenza, affinché possa essere efficace: non deve essere né troppo densa né troppo liquida.

Non vi resta che provarla! La vostra pelle, ma anche il vostro portafoglio ringrazieranno. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Quanto affidabile tampone Covid

Tamponi e test sierologici: quanto sono efficaci nei risultati?

effetti covid cervello cura

Ufficiale: il Coronavirus danneggia il cervello. Muscoli e occhi i bersagli