in ,

Tremonti accusa le élite mondiali: «Si occupavano di gender equality e non di Ucraina!»

tremonti accusa elite globalista

Care amiche e amici di SegretoDonna, tanti analisti hanno puntato il dito in queste ore contro Bruxelles che negli anni ha alimentato il clima che ha provocato la Russia di Putin ad invadere l’Ucraina. Tesi condivisa in parte anche dall’ex ministro Giulio Tremonti, che attraverso le pagine de La Verità ha fatto il punto su quanto sta accadendo in questi giorni concitati. Trovando le cause della manovra russa «nel 2014, quando l’Ucraina non stipula l’accordo doganale con la Russia ma avvia una trattativa per un accordo commerciale con l’Ue». tremonti accusa elite globalista

Dopo una fase in cui si è tentato di avvicinare la Russia al tavolo dei Paesi europei, secondo Tremonti c’è stato un graduale allontanamento tra le parti, con l’Occidente che ha iniziato a favorire l’entrata dell’Ucraina in Europa. Un Paese che ha iniziato a confrontarsi con forma competitiva con Mosca, suscitando le ire di quest’ultima. Ma l’attenzione era rivolta ai tempi del G7 su altre problematiche: «Comunicato del G7 del 13 giugno: ci sono due piccoli paragri su Russia e Ucraina e, invcei, pagine intere sulla gender equality».

Ancora peggio col G20 di Roma, «se non per il lancio delle monetine nella fontana di Trevi. Non si erano accorti di essere in 18 invece che 20: guarda caso mancavano Russia e Cina. L’impressione è che i grandi della Terra si presentino come ‘turisti della storia». L’Europa, nel frattempo, è rimasta immobile, anche perché secondo Tremonti ha virato da tempo «su una connotazione economica, terminata con la creazione dell’euro» e non più politica. tremonti accusa elite globalista

«Se oggi entri in un bar – ha spiegato Tremonti – e proponi l’unione bancaria ti guardano male. Se proponi una difesa comune europea ti pagano da bere. Gli Usa a livello federale hanno uniformato le ferrovie, l’Europa invece si è occupata di tutto, arrivando fino al confine del ridicolo». Qualche esempio? «La mitica direttiva sul ‘toilet flushing’, ritirata poco prima della Brexit. Mirava a omologare i servizi sanitari nelle abitazioni europee, dai rubinetti alle dimensioni del bidet. Di questioni del genere si è occupata l’Europa in questi anni». tremonti accusa elite globalista

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

-3 points
Upvote Downvote
Molteni incontra Tanasi

Prezzi e bollette affossano la fiducia delle famiglie

draghi manda armi

Crisi Ucraina, nonostante resistenze interne Draghi alimenta il conflitto e manda armamenti ed equipaggiamenti