in ,

Esistono diverse tipologie di pene in base alla forma, tu quale preferisci?

Tipologie pene

Care amiche di SegretoDonna, oggi vi parliamo delle diverse tipologie del pene maschile che forse non tutte conoscono.Tipologie pene

L’altra volta vi avevamo parlato delle più svariate curiosità sul membro maschile, quindi potremmo affermare di sapere ormai tutto sul pene maschile. Eppure c’è ancora qualcosa’altro da sapere, ovvero che esistono diverse tipologie di pene.

Proprio come non esistono parti del corpo identiche, allo stesso modo anche il pene maschile si presenta in modo diverso da uomo a uomo. Eh no, non stiamo parlando di lunghezza o larghezza ma di forma.

Sono state individuate, in base alla loro forma, tipologie diverse di pene e di seguito vi sveliamo le più comuni.Tipologie pene

Tipologie di pene

Tipologie pene

Pene a forma di cetriolo: questa tipologia di pene è sicuramente quella più diffusa tra gli uomini. Perchè si dice a cetriolo? Perchè la sua forma ricorda proprio quella dell’ortaggio: dritto, con il glande un po’ appuntito e il resto del membro della stessa dimensione. Quali sono le migliori posizioni sessuali? Beh, si presta bene più o meno a tutte, soprattutto per il missionario e per il sesso anale.Tipologie pene

Pene a forma di platano: questa tipologia di pene ricorda proprio una banana o un platano. È più stretto in prossimità del glande e della base, mentre più spesso lungo tutto il tronco. La forma di questo pene lo rende perfetto per ogni tipo di penetrazione, in quanto il glande più stretto entra con più facilità mentre il tronco più spesso stimola meglio la vagina.

Pene a forma di cono: questa tipologia di pene ricorda proprio un cono capovolto. Più stretto sulla punta e più largo man mano che si scende verso la base. Se da un lato la punta stretta lo rende perfetto per una penetrazione per lo più indolore, dall’altro lato è la forma che raggiunge il punto G con più difficoltà. In questo caso via libera alle penetrazioni più profonde in modo tale da far raggiungere alla donna il massimo piacere.

Pene a forma di fungo: questa tipologia di pene ricorda proprio quella di un fungo. Si presenta con un glande più grosso rispetto al resto del tronco e della base. Il contro di questa tipologia è sicuramente la fase iniziale di penetrazione che può risultare dolorosa. Meglio allora posizioni più soft come quella del missionario.Tipologie pene

Pene a forma curva: questa tipologia di pene di pene si presenta con una curva o verso il basso o verso l’alto o anche verso un lato. Essendo per natura ricurvo, questo tipo di pene è quello che riesce a raggiungere con più facilità il punto G della donna. Se avete questa tipologia di pene optate per posizioni come il missionario, il cucchiaio e la pecorina.

E voi conoscevate le varie tipologie di pene? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

davide donadei padre

Uomini e Donne, il nuovo tronista: “Io come mio padre? Mai avuto problemi con la polizia. Come faccio a farvi cambiare idea?”

Coronavirus ricaduta pazienti

Secondo l’Università di Yale dal Coronavirus si potrebbe non guarire più