in ,

Sei sempre stanca? Potresti soffrire di celiachia

Stanchezza sintomo celiachia

Mai come in questi anni si sente parlare di celiachia. Si tratta di una intolleranza permanente al glutine, ovvero a quel complesso di sostanze azotate che si forma quando alcune tipologie di farina – frumento, avena, farro, orzo, kamut, segale, spelta e triticale – vengono impastate con acqua.

Spesso ci si rende conto di tale disturbo quando si è piccoli, o al massimo durante l’adolescenza. Altre volte, invece, in età adulta.

Stanchezza sintomo celiachia

Ma come ci si accorge di essere celiaci?

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, i sintomi coinvolgono l’intero organismo e non solo gli organi adibiti all’elaborazione e digestione del cibo.

E, tra tutti, ce n’è uno in particolare da tenere d’occhio: la stanchezza. Stanchezza sintomo celiachia

Stanchezza sintomo celiachia? Facciamo chiarezza

Perdita di peso e gonfiore addominale rappresentano senza dubbio due campanelli d’allarme da non sottovalutare. Ma non sono gli unici sintomi della celiachia.

Chi è celiaco spesso accusa emicrania e stanchezza. Perché?

Stanchezza sintomo celiachia

La celiachia è una malattia autoimmune, una patologia sistemica cronica che interessa soprattutto l’intestino. Quindi, se chi soffre di celiachia e non lo sa consuma comunque alimenti contenenti glutine, il sistema immunitario risponde. A volte inviando piccoli segnali, altre volte in modo violento, con gravi conseguenze che interessano principalmente l’intestino tenue.

L’emicrania, per esempio, spesso è causata proprio dalla tale caratteristica autoimmune. Gli autoanticorpi prodotti dal celiaco danno vita infatti a reazioni incrociate, da cui scaturiscono problemi vascolari come emicrania, appunto, cefalea. Stanchezza sintomo celiachia

Stanchezza sintomo celiachia

E non solo. Un altro sintomo della celiachia è la cosiddetta astenia, ovvero quella sensazione di stanchezza cronica che affligge chi è celiaco ma, inconsapevole di ciò, continua ad assumere glutine.

Tali soggetti spesso sono anche anemici, e questo non fa che accentuare la sensazione di stanchezza.

Una sorta di effetto domino dunque. Ecco perché se sospetti di essere celiaca dovresti immediatamente effettuare degli esami al sangue specifici e modificare drasticamente la tua dieta.

Occhio al gonfiore addominale

Se hai il sospetto di soffrire di tale patologia, dovresti tenere d’occhio anche l’aspetto del tuo addome.

Il gonfiore addominale – unito a dolore intenso e diarrea – è uno dei sintomi della celiachia più diffusi. Spesso è accompagnato anche da disidratazione e, come già asserito, stanchezza, nonché da repentini sbalzi di umore.

Prenditi cura di te e osserva i segnali che ti invia il tuo corpo.

E continua a seguirci per tenerti sempre aggiornata in fatto di salute, alimentazione, benessere e tanto altro ancora! Stanchezza sintomo celiachia

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

uomo più tatuato italia

Maestro super tatuato fuori dalla scuola: “Fa paura ai bambini”

Usi alternativi lacca

Non solo per i capelli, ecco tutti gli altri usi della lacca che non conoscevate