in ,

Pancakes allo Yogurt: ecco la ricetta per iniziare la giornata con il piede giusto!

Ricetta pancakes yogurt

Soffici, teneri, rotondi, americani: questi sono i pancakes. Uno dei piatti più riusciti, conosciuti e amati da tutto il mondo, ideale per la colazione o il brunch. Innumerevole ricette, dalle più classiche che prevedono l’utilizzo dello sciroppo d’acero, a quelle più alterative, come quella che tratteremo oggi. Ricetta pancakes yogurt

Descrizione Pancake allo Yogurt

Questi pancakes sono perfetti da preparare la mattina a colazione. Un ottimo modo per svegliarsi bene e con piacere. Li potrai gustare appena sveglia e la giornata diventerà subito più dolce. Ognuno può arricchirli come più preferisce…

Gli ingredienti Ricetta pancakes yogurt

Per una decina di pancakes vi serviranno 150 grammi di farina 00, 2 uova, un cucchiaio di zucchero, un vasetto di yogurt (o poco meno), 4 cucchiai di latte, lievito 6 gr (oppure un pizzico di bicarbonato + 3 gocce di limone) e olio di cocco, semi, evo, o burro q.b. semplicemente per ungere la padella ed evitare che l’impasto si attacchi.

Per decorare Ricetta pancakes yogurt

Molti usano i lamponi, sia perché essendo di gusto un po’ acidulo smorzano un po’ lo zucchero o il miele che va adagiato infine sopra, altri usano vari tipi di granella: nocciola, cioccolato, mandorle, pistacchi ecc. Noi di SegretoDonna preferiamo il classico burro di arachidi e banana, oppure dello sciroppo d’acero e basta.

Il procedimento

Per l’impasto dovete rompete le uova, aggiungete lo zucchero e sbattete con una frusta. Poi mettere il latte, lo yogurt e sbattete. Poi la farina setacciata e il lievito e mescolate ancora. L’impasto deve essere molto liscio ed omogeneo, se così non fosse o aggiungete altra farina o schiacciateci dentro mezza banana. Poi scaldate la padella e oleatela un po’. Basterà un piccolo mestolino per ogni pancake. Saranno da girare non appena vedrete formarsi le prime bollicine!

Ricetta pancakes yogurt

La conservazione

Se da conservare è l’impasto stesso, crudo, potete metterlo in frigorifero per un massimo di 12 ore, se non mettere l’uovo, può stare anche 24 ore.

Se invece i pancake sono cotti, possono stare in frigo per due giorni e in caso si possono anche congelare (ma mangiateli, è meglio!)

L’impasto dei pancake crudo si può conservare in frigo per 12 ore.

 

Buon appetito e continuate sempre a seguirci, qui, su: SegretoDonna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Paola Di Benedetto nuda

Paola Di Benedetto sotto accusa, ha vinto solo grazie a Fede

Dormire bene in gravidanza: quali sono le posizioni migliori?