in ,

WTFWTF

Praticare sesso ascellare, l’ascella come nuova vagina

Praticare sesso ascellare

Care amiche di SegretoDonna, oggi vi parliamo di una particolare pratica sessuale che si sta diffondendo sempre di più, soprattutto tra i giovani. Stiamo parlando dell’Armpit sex o sesso ascellare, ovvero provare piacere e godimento per una mano del partner infilata sotto l’ascella.

Una nuova frontiera del feticismo in quanto la sola vista dell’ascella o il contatto provoca una sensazione di eccitazione.Praticare sesso ascellare

Sesso ascellare: cos’è e come si pratica

Siamo ben lontani dal sesso tradizionale o dai più comuni preliminari cunnilingus e masturbazione, eppure il sesso ascellare è una nuova realtà sempre più diffusa. L’ascella è una zona erogena dalla forte attrattiva erotica, sia per l’odore che per la peluria presente. Non stupisce più di tanto, dunque, questa nuova pratica.

Praticare sesso ascellare

Il sesso ascellare lo si pratica soprattutto come fase preliminare, prima di passare all’atto vero e proprio sia tra uomo e donna che tra due donne, ma c’è anche chi lo pratica in sostituzione della penetrazione.Praticare sesso ascellare

Come praticare sesso ascellare? Beh, si può andare dal semplice leccare la parte interessata o simulare con le mani una vera e propria penetrazione. Per i più audaci e che hanno voglia di osare con un po’ di sadomaso, allora si può optare anche per delle mollette da attaccare all’ascella e poi tirare con vigore per arrecare piacere all’altra persona.

Sesso in calo tra i giovaniPraticare sesso ascellare

Anche se può sembrare strano, il sesso tra i giovani è sempre meno diffuso. Le cause possono essere molteplici dal poco interesse, dal poco tempo fino ad un’eccessiva ansia da prestazione che porta a fuggire dal rapporto sessuale.

Si prediligono dunque tecniche alternative all’atto vero e proprio della penetrazione, come prestazioni orali o sedute di masturbazione di coppia davanti ad un film porno.

A fornire questi dati abbastanza allarmanti è stata la sessuologa Rosamaria Spina che è intervenuta in questi giorni nel corso del programma “Genetica Oggi” su Radio Cusano Campus.

Esistono però delle pratiche alternative al sesso penetrativo. In qualche modo si trovano delle strategie alternative come il sesso orale o la masturbazione reciproca.

Praticare sesso ascellare
Esistono poi parafilie minori che però sono a tutti gli effetti delle pratiche alternative come il tentare una sorta di ‘penetrazione dell’ascella’, come se invece di effettuare una penetrazione anale o vaginale, si tenti quella dell’ascella, nell’incavo ascellare, come se la cavità simulasse una vagina”.
“Questo genere di ‘penetrazione’ porta grande piacere in chi ha una parafilia di questo tipo, un piacere maggiore rispetto ad un rapporto vaginale. Le ascelle sono ricche di feromoni che secernono una ricca quantità di odori e questo implementa l’eccitazione. E’ poi un ambiente tendenzialmente umido, simile a quello vaginale, ma non ha tutte quelle implicazioni che ha la vagina, è vista in modo ‘meno minaccioso’ ma altrettanto eccitante e piacevole.”
Praticare e scoprire nuove pratiche sessuali fa sempre bene al rapporto di coppia, attenzione solo a sostituire queste pratiche al sesso vero e proprio. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Come funziona TikTok

5 cose che devi sapere prima di iscriverti a TikTok

Moreno Merlo Domenica Live

Paola Caruso attaccata ancora dall’ex fidanzato: “Mi ha aggredito, ho le prove”