in ,

Tecnologia 8D, la musica come non l’avete mai ascoltata prima!

novità musica 8d

Molto probabilmente abbiamo provato più hobby in questo periodo di quarantena che in qualsiasi altro momento della nostra vita, e forse non potrebbe essere diversamente novità musica 8d

E tra uncinetto, bricolage pittura e yoga, care amici di SegretoDonna, oggi vi vogliamo parlare dell’incredibile “8d Music”!

Ma di cosa si tratta esattamente?novità musica 8d

Di per sé esiste già da molto tempo ma solo nelle ultime settimane sembra aver “subito” un boom incredibile e c’è chi dice che la musica dopo la sua definitiva affermazione non sarà più la stessa

E con la quarantena imposta, attraverso i più famosi social network, in primis YouTube e Instagram, la moda 8d sembra diffondersi letteralmente a macchia d’olio

novità 8d musicIntanto consideriamo un elemento imprescindibile per godere a pieno delle caratteristiche dell’8d music, ovvero ascoltarla rigorosamente con l’ausilio di auricolari.

Alla prima nota, specialmente con la musica pop e trap, avremo la suggestiva sensazione di essere totalmente immersi in un suono e vivendo così un’esperienza multidimensionale novità musica 8d

Il successivo ascolto sarà totalmente diverso da quello fatto normalmente, percependo la percezione di essere al centro di un’immaginaria sfera sonora, dove il suono si sposta armoniosamente da un orecchio all’altro, in alto, in basso, in avanti e indietro.

In pratica un suono a tutto tondo, con un andamento circolare che ci avvolge “cancellando” per un momento l’esistenza delle cuffiette e dando l’idea di un suono che provenga dall’esterno.

Ma come è creato?novità musica 8d

novità 8d musicSi tratta di un “gioco” di editing software, basato sul panning, ovvero equalizzatore applicato alle tracce audio, lavorando appunto con le tecniche Dolby Surround.

Il termine 8D è una sorta di “iperbole dell’effetto audio tridimensionale“. Questo tipo di esperienza “immersiva” è figlia del formato “Ambisonics“, che grazie a specifiche configurazioni microfoniche ha consentito dagli anni ’70 le prime registrazioni, mix e riproduzioni in audio tridimensionale.

Con l’8D non è più una questione di “semplici” diffusori, come altoparlanti o come l’equilibrio delle cuffiette, ma di un unico flusso sonoro, che circola liberamente, dando la percezione di ascoltare con il cervello piuttosto che con le orecchie

Le parole di un esperto novità musica 8d

novità 8d musicA spiegare il funzionamento della tecnologia 8D è stato, in un recente articolo pubblicato su Infobae il tecnico del suono e produttorer Andrés Mayo: novità musica 8d

“Si basa su una manipolazione di fase che impedisce al cervello di identificare da dove viene il suono. Ciò significa che grazie al lavoro di mix che si realizza per generare l’8d (la cui definizione si avvicina all’idea di musica 360° o binaurale) la mente umana entra in una specie di parco di divertimenti di suoni che vanno e vengono, e che regalano una sensazione di spazialità che approfondisce ancor di più quella vissuta con il suono stereo. In questo modo la musica (o almeno la sensazione che il suono genera) non rimane più circoscritta a due fonti sonore (lato destro e sinistro) bensì diventa uno spazio virtuale di forma sferica, dove si possono apprezzare stimoli che sembrano provenire da diversi angoli”.

E voi avete già ascoltato un brano con la tecnologia 8D? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Alfonso Lauria

Scritto da Alfonso Lauria

Rottura Iannone De Lellis

Andrea Iannone parla della rottura con Giulia: “Mai sentito meno solo, la sua fama vale 0”

quarantena vestirsi bene

Bye bye pigiama! Ecco perché è importante vestirsi bene anche a casa