in ,

Luciana Crielesi, il viaggio come uno scrigno da schiudere per scoprirne i tesori nascosti

Luciana Crielesi

Luciana Crielesi, nota su Instagram come Lusiana_worldexplorer, è una giovane ragazza con la passione per i viaggi e la fotografia. Proprio la passione per la scoperta di posti nuovi l’ha portata a scegliere un percorso di studi in lingue, che le permettesse di relazionarsi meglio con le popolazioni locali.

Noi di SegretoDonna abbiamo fatto due chiacchiere con Luciana per farci trasportare nel suo mondo.Luciana Crielesi

Ciao Luciana, parlaci un po’ di te. Cosa fai nella vita?

Luciana CrielesiCiao! Sono Luciana Crielesi, ho 23 anni e sono una laureanda in Lingue, Culture, Letterature,Traduzione dell’Università La Sapienza di Roma. Perchè ho scelto questa facoltà? Perché ricordo di aver avuto una particolare attenzione e curiosità nei confronti delle lingue fin da piccola. Ho poi avuto la fortuna di poterla approfondire con soggiorni-studio all’estero in Irlanda e in Costa Azzurra. Contemporaneamente, grazie ai miei genitori, ho avuto la possibilità di viaggiare in giro per il mondo fin dalla tenera età e per questo ho sempre desiderato abbattere la barriera linguistica per immergermi il più possibile nella cultura locale e comunicare con le persone di altre nazionalità.

Il viaggio è la tua più grande passione: come ti senti ogni volta che prenoti un viaggio?

Per me il viaggio non inizia dal momento in cui raggiungo la mia meta, ma a partire dalla sua programmazione. Mi piace informarmi, documentarmi il più possibile sul luogo che andrò a visitare. Potrei descrivere le mie sensazioni dopo aver prenotato un viaggio, dicendo che provo lo stesso entusiasmo di una bambina che sta per scartare un regalo dal contenuto misterioso. E così mi sento io, quando visito un nuovo paese. Apro uno scrigno pieno di profumi, colori, natura, paesaggi e popoli che resteranno per sempre impressi nella mia mente.

Viaggiatrice solitaria o in buona compagnia?

Luciana CrielesiFino ad ora non ho mai desiderato fare un viaggio in solitaria perché credo che una delle cose più belle del viaggio sia condividere con qualcuno le tue stesse emozioni, sensazioni ed esperienze. Per questo amo viaggiare in buona compagnia. L’importante è trovare qualcuno che sia compatibile con il tuo pensiero e con il tuo modo di viaggiare. In questo sono stata molto fortunata, in quanto da circa 2 anni ho al mio fianco un compagno di vita e di viaggio ideale. I viaggi più belli li ho fatti con lui e con la mia famiglia.

Quali i tuoi viaggi più belli e quale quello che ti è rimasto nel cuore?

Luciana CrielesiPer me i viaggi più belli sono stati quelli non europei, perché sono quelli che in qualche modo ti fanno uscire dalla tua comfort-zone. Sono viaggi che ti colpiscono perché hanno delle nette differenze in tutti gli ambiti, a partire dall’architettura, passando per la gastronomia, agli usi, costumi e per finire, anche con i paesaggi che non troveresti mai nel tuo Paese, come i deserti, savane e giungle. Il mio primo viaggio in un altro continente è stato un tour del Canada e degli Stati Uniti dell’Est, dove sono rimasta estasiata davanti alle Cascate del Niagara e nell’avvistare le balene a Boston nel New England.Luciana Crielesi

Ma il viaggio che resterà per sempre nel mio cuore è la Giordania. L’emozione che ho provato nel sito di Petra, una delle sette meraviglie del mondo, quando ho attraversato il Siq, e mi sono trovata davanti il Tesoro del Faraone, è qualcosa di inspiegabile. Sono sicura che non proverò mai più un’emozione come quella e, non dimenticherò mai più gli occhi e la cortesia del popolo giordano.

Cosa porti dentro di te dopo ogni viaggio?

Quello che porto dentro di me dopo ogni viaggio è un bagaglio di esperienze, perché ogni itinerario che affronto riesce ad arricchirmi culturalmente e personalmente. Sono una viaggiatrice “fai da te”, in quanto non ho mai usufruito del supporto dei tour operator per mia scelta personale. Il viaggio diventa così per me, una vera e propria sfida, che necessita di una preparazione approfondita.

Ti piace anche scattare foto: com’è nata questa passione?

Mi ha sempre affascinato il mondo della fotografia. Sai quando tua madre apre la scatola dei ricordi, e improvvisamente ti trovi davanti tantissimi frammenti della tua vita? Cosa c’è di più bello? È questo per me la fotografia. Avere la capacità di fermare il tempo, di racchiudere in uno scatto i piccoli attimi della tua esistenza, delle tue emozioni vissute.
Ti aiuta a superare le lacune della memoria. Ho iniziato questa mia passione, utilizzando le macchine fotografiche automatiche, per poi passare alle grandi prestazioni di una Reflex. Non sono una professionista, ma cerco di ascoltare il più possibile i consigli che mi vengono forniti dagli esperti del settore. A tal proposito, finiti gli studi, mi piacerebbe fare un corso fotografico.

Cosa vuoi catturare con le tue foto?Luciana Crielesi

Con le mie foto, voglio catturare un volto, un tramonto, un paesaggio per renderlo indelebile, eterno. Il fotografo statunitense Ansel Adams disse al riguardo “Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato. “

Qual è il tuo rapporto con i social?

Luciana CrielesiMi piacciono molto i social. Se usati in modo responsabile possono produrre numerosi vantaggi. Instagram ad esempio, è per me un diario di viaggio, racconta la mia vita, la mia più grande passione. Grazie a quest’ultimo posso condividere ciò che amo con tantissimi utenti. Si può creare una bella community, dove ci si possono scambiare opinioni e consigli. Quando sono in viaggio, ad esempio, amo postare foto e video per rendere partecipi i miei followers. È un po’ come se viaggiassero con me.Luciana Crielesi

Chiudiamo la nostra intervista con una domanda: cosa vuol dire per te essere una donna vera?

Essere una donna vera per me significa amarsi, avere stima di sè, rispettarsi. Una donna vera sa inseguire i propri sogni, non bada agli ostacoli perché sa quello che vuole. Si pone degli obiettivi e li raggiunge. Sa che la bellezza non consiste in abiti costosi, ma nella realizzazione personale.

Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Fondotinta attacchi acido

Violenza sulle donne: il nuovo fondotinta resistente agli attacchi di acido

Libri facili cominciare leggere

Cominciare a leggere: i libri facili e consigliati per chi non è un lettore abituale