in ,

Ivan Cattaneo: da ragazzo rinchiuso in ospedale psichiatrico perchè omosessuale

Ivan Cattaneo Verissimo
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Ospite di Silvia Toffanin nella puntata del 24 Novembre a Verissimo, Ivan Cattaneo, da poco eliminato dalla casa del Grande Fratello, ha raccontato del periodo più buio della sua vita, che riguarda in particolar modo la sua adolescenza. Ivan Cattaneo Verissimo

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Chiuso in un ospedale psichiatrico

Il cantante bergamasco ha voluto riportare alla luce una parte privata della sua vita, rivelando al pubblico le crudeltà subite dalla sua famiglia per il semplice fatto di essere omosessuale. Nel raccontarlo non sono mancate anche le lacrime per il doloroso ricordo. Ivan Cattaneo Verissimo

intervista cattaneo verissimo

 



“A 13 anni mi ero innamorato di un ragazzo, ma all’epoca avevo letto sui giornali che questi omosessuali, definiti mostri, per innamorarsi e curare la loro imperfezione, dovevano diventare donne”.

“Quindi, per avere questo ragazzo pensavo di dover diventare una donna, anche se non lo volevo, e sono andato a dirlo a mia mamma. Lei mi ha portato da un dottore e gli ha detto che ero omosessuale. Purtroppo si è fidata di questo dottore e così mi hanno mandato in un ospedale psichiatrico, dove mi facevano dormire in continuazione e mi sedavano e basta”.

“A un certo punto, quindi, ho capito che dovevo difendermi dal mondo perchè nessuno mi avrebbe aiutato e ho deciso di dire che ero guarito, che stavo benissimo e non ho più affrontato il problema”.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Periodo in seminario Ivan Cattaneo Verissimo

Ma la difficile vita adolescenziale di Cattaneo non finisce qui. Alla Toffanin racconta anche del periodo in cui i suoi genitori lo hanno mandato in seminario, per intraprendere la carriera ecclesiastica.

Questa un’altra spiacevole vicenda che Ivan ha dovuto affrontare. Infatti i suoi genitori, per evitare di fargli avere contatti con il mondo e per via della povertà, avevano deciso di fargli prendere la strada dei voti:

cattaneo intervista verissimo

“In seminario sono entrato nel 1965. Mi sarebbe piaciuto diventare prete, più che altro era l’unica possibilità, non vedevo altre vie e poi i  miei erano molto poveri e in seminario si poteva spendere di meno per tenere i ragazzi in collegio”. Ivan Cattaneo Verissimo

“Sono stato lì ma piangevo e non stavo bene: mi hanno mandato in seminario per non farmi avere nessun contatto col mondo. È stata una grande sofferenza , anche perchè allora non si parlava tranquillamente di gay, di sessualità, di femminismo”.

“Dopo il 1968 è cambiato tutto e, probabilmente, anche grazie a me. La mia diversità che era condannata e butata lì nella spazzatura è servita ed è diventata esempio di una strada nuova”.

Fine di un amore

Il Grande Fratello sembra non avere portato tanta fortuna per le questioni d’amore ad Ivan Cattaneo. Infatti dopo l’eliminazione dalla Casa del Grande Fratello, Cattaneo ha visto naufragare anche la sua ultima relazione:

“Avevo qualcuno che mi aspettava fuori dalla casa, ma ho scoperto che si è innamorato di un’altra persona. Lui è bisessuale, ha conosciuto una ragazza e si è messo con lei. Io, però, sono felice che lui abbia trovato una ragazza e così mi sono messo in disparte come  al solito”.

“Era l’unico motivo che mi rendeva felice quando sono uscito dalla Casa del Grande Fratello, perchè non volevo andarmene”.

Cosa ne pensate di queste sue rivelazioni sulla sua adolescenza? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Scherzo Giulia Salemi

Tra Francesco Monte e Ivan Cattaneo è amore: Giulia Salemi senza parole

Grande Fratello incinta

Grande Fratello Vip: cicogna in arrivo all’interno della Casa