in ,

“Si sta bene anche con la cellulite”: Valentina Ferragni è un inno al body positivity

Intervista Valentina Ferragni

Amarsi per quel che si è, e non per quello che si deve essere secondo i canoni proposti da social e mass media. È il messaggio sempre più diffuso tra celebrità e influencer, stanche di dovere sfoggiare una finta perfezione a tutti i costi o di rispondere a commenti negativi riguardanti il peso o l’aspetto fisico in generale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

«Questa copertina è il momento più bello degli ultimi anni», racconta sul numero di Vanity Fair in edicola dal 30 settembre l’attrice e conduttrice @vanessa_incontrada che in cover si mostra completamente nuda. «È il punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per tutte le donne (e per tutti gli uomini): dobbiamo tutti affrontare, capire e celebrare una nuova bellezza». «Abbiamo voluto questa copertina per riflettere sul tema della Body Positivity e sulle implicazioni del concetto classico di bellezza sulle nostre vite», dichiara il direttore di Vanity Fair @marchettisimone. «La questione è complicata, vede il corpo delle donne in prima linea e annovera tutto quello che ci è stato insegnato con libri, spot, film, moda, cartoni animati e condizionamenti sociali, culturali e famigliari dagli anni Cinquanta a oggi. In fatto di bellezza, oggi sta succedendo quello che è successo alla terra dopo la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo: là dove si pensava finisse il mondo, ne è iniziato un altro. E là dove si pensava finisse la bellezza forse e finalmente ne sta sorgendo una tutta nuova». #VFnessunomipuogiudicare Foto di @maxvadukul Fashion stylist on set @marchettisimone Assistente fashion per preparazione moda, Martina Antinori Assistente fashion on set, Camilla Fioravanti Producer @marinamoretti64 Hair @irenegrecomilano Make Up Arianna Campa @Closeupmilano Manicure Carlotta Saettone @W-MManagement Bracciali Iconica in oro rosa @pomellato

Un post condiviso da Vanity Fair Italia (@vanityfairitalia) in data:

E se, cavalcando tale cresta dell’onda, è stata Vanessa Incontrada a far parlare di sé nelle ultime settimane, un altro volto noto da tempo incoraggia ad amarsi per quello che si è. Difetti compresi.

Di chi si tratta? Ve lo sveliamo noi di SegretoDonnaIntervista Valentina Ferragni

Intervista Valentina Ferragni: “Si sta bene anche con la cellulite”

Intervista Valentina FerragniL’influencer, icona del body positivity, si è raccontata nel corso di una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair Italia.

“Fa male quando vieni criticata per una cosa che non puoi cambiare” ha detto.

“Perché metti le canottiere, tu che hai le spalle così larghe? E io dicevo: “Sono nata così!”. Ma, anche potendoci fare qualcosa… l’eventuale problema sarebbe mio o tuo?

Ho notato che anche se avessi provato a cambiare per piacere agli altri e fossi diventata una taglia 40, più tonica di tutte le modelle di Victoria’s Secret messe assieme, se mi fossi laureata in ingegneria aerospaziale e avessi cambiato cento colori di capelli, ci sarebbe sempre stato qualcuno pronto ad attaccarmi.

Ho imparato ad accettarmi per quello che sono e ad apprezzarmi nei limiti del mio corpo, ma anche nei miei cambiamenti fisici, e persino mentali. Resto comunque dell’idea che sia giusto migliorarsi, sempre, ma questo è un altro discorso”.

E, a proposito del rapporto tra forma fisica e social – ampiamente utilizzati da lei come da milioni di altri utenti – ha dichiarato:

Instagram ti fa certamente vedere spesso una realtà che non è vera. Ma in tutto, non solo nei corpi: le vite di molti sembrano perfette e splendide, ma sappiamo che non può essere proprio sempre così. Ma il problema non è solo Instagram.

Anche i giornali hanno creato una perfezione che molti ambiscono ad avere. Il problema sono le persone che seguiamo. Io non seguirei qualcuno che non mi dia stimoli positivi che mi facciano migliorare. Intervista Valentina Ferragni

Intervista Valentina Ferragni

Bisogna scegliere, anche quali programmi guardare in tv e quali giornali leggere. Instagram è certamente un mondo che, se ti svegli una mattina in una giornata no, stai a casa magari col ciclo e vedi tutti al mare con fisici scultorei che si divertono… ecco, magari non aiuta. Però si può anche decidere di seguire chi si mostra anche con la sua cellulite e i suoi difetti, e ti fa capire che si può stare benissimo anche così

Cosa pensate di quanto dichiarato?

Scrivete i vostri commenti e continuate a seguirci! Intervista Valentina Ferragni

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Franceska televoto

Televoto scorretto al Gf Vip, Franceska Pepe potrebbe rientrare nella Casa dopo l’eliminazione

ristoranti strani menu

Nasce l’osteria “a tempo”: non paghi il cibo, ma le ore che trascorri