in ,

industria, ordini e fatturato, Codacons: per beni di consumo è crollo verticale

Industria beni consumo crollo

A Novembre calo annuo del -7,4%. pesano Covid e limiti imposti da Governo Industria beni consumo crollo 

francesco tanasiLe misure anti-Covid introdotte dal Governo col Dpcm di Novembre hanno fatto sentire i propri effetti anche su fatturato e ordinativi dell’industria, con i dati che tornano fortemente negativi. Industria beni consumo crollo 

Lo afferma il Codacons, commentando i numeri forniti oggi dall’Istat.

“Si registra un crollo verticale del fatturato relativo ai beni di consumo – spiega il prof. Francesco Tanasi docente dell’Università San Raffaele Roma e Segretario Nazionale Codacons – I dati corretti per gli effetti di calendario mostrano una contrazione media del -7,4% su base annua, ma se si analizza l’andamento dei primi 11 mesi del 2020 i numeri sono catastrofici e raggiungono il -10,8% per i beni durevoli”.

“Sull’andamento dell’industria italiana pesano le misure anti-Covid e i limiti imposti dal Governo a partire dallo scorso novembre, che hanno fortemente ridotto i consumi delle famiglie – prosegue il professore – Purtroppo la situazione negativa è destinata a proseguire anche nel 2021, come conseguenza delle limitazioni che interessano la vita quotidiana dei cittadini”.

Cosa ne pensate? Seguiteci su SegretoDonna.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Storia finita paura solitudine

“Non lo amo più ma non riesco a lasciarlo”: ecco tutti i motivi e come risolverli!

Melania Trump insulti

Melania Trump additata come escort da un giornalista in diretta tv