ottobre 22, 2018

Temptation Island: la malattia e una nuova vita da single ma è tutta una bufala?

Dopo la partecipazione al programma più trash dell’estate italiana, la protagonista di Temptation Island, Georgette racconta di essere affetta da una grave malattia: la sclerosi multipla. georgette lettera malattia

Molti non hanno creduto alle sue parole pensando si stesse trattando di una trovata pubblicitaria dato che la ragazza ha un marchio di moda tutto suo. Ma è arrivata, in seguito alle accuse, la risposta di Georgette suoi social. georgette lettera malattia

georgette lettera malattia

geogette lettera malattia

La risposta-social

“Vi faccio vedere la diagnosi. Trovo assurdo dovermi ridurre a far vedere una lettera di dimissione con la diagnosi scritta perché la gente parla per parlare”.

Generalmente non mi faccio mai colpire da queste cose, ma oggi mi ha dato fastidio. E non iniziate a dirmi fregatene, cosa te ne frega, perché me ne frega.

Mi dà fastidio sentire per l’ennesima volta questa cosa. Sono schifata e infastidita molto.

Mi dà fastidio che le mie amiche vengano a riferirmi che, soprattutto nella mia città piuttosto che in altri luoghi, come in parecchi messaggi che ho ricevuto, dicano che non sono assolutamente malata e che mi sono inventata tutto per business. Sono allibita per questa cosa.


So che non dovrei farlo, ma se lo faccio vuol dire che è giusto farlo. Vi faccio vedere la diagnosi […] Trovo assurdo dovermi ridurre a far vedere una lettera di dimissione con la diagnosi scritta perché la gente parla per parlare. E non dite di fregarmene, perché è una cosa gravissima.

Ed è in questi momenti che mi passa la voglia di avere sto c***o di social, ho condiviso tutto per aiutare chi, come me, soffre di questa cosa o di altre cose. Ho sempre cercato di darvi forza e cosa ricevo in cambio?

E a tutti quelli che mi dicono ‘Lo hai fatto solo per andare sui giornali, per business’, lo sapete che la maggior parte degli articoli non sono retribuiti? Prima di parlare, fatevi un selfie e guardate la faccia da c***o che avete.

Altre accuse

Pochissimi giorni fa Georgette era stata incastrata dal pubblico social per un’altra faccenda, questa volta però riguardante la sua vita amorosa.

La trentenne ha partecipato al programma insieme al suo compagno Davide e tra alti e bassi erano riusciti a tornare  a casa insieme nonostante i giorni difficili passati nei villaggi. E’ proprio a lui che Polizzi ha voluto dedicare un messaggio.

georgette lettera malattia

Caro Davide, ti scrivo con le lacrime agli occhi […] Stai dormendo accanto a me e potrei svegliati, per dirti tutto in faccia, perché ami la franchezza, senza tanti giri di parole. Ma per fare questo, ora, mi servirebbe un coraggio che non ho. Perché io ti amo e, se sto per dirti parole che ti faranno soffrire, è solo ed esclusivamente perché agisco in nome dell’amore che mi lega a te […] Davide, penso che sia meglio porre fine alla nostra storia: dobbiamo prendere due strade diverse […] il baratro nel quale ora sono caduta, e nel quale inevitabilmente sei caduto anche tu, non deve essere senza uscita, almeno per te. Tu, infatti, hai tutto il diritto di vivere la tua vita, di ridere, di scherzare, insomma di sentirti leggero […]

L’idea di stare sola mi terrorizza. Ma ancora di più mi terrorizza l’idea di doverti condannare a una malattia che non è la tua […] non c’è notte in cui io non mi svegli pensando a tutto quello che ti sto togliendo. Ti amo, Davide, e per questo ho deciso di lasciarti vivere una vita migliore lontano da me.

 

I fan della coppia immediatamente hanno chiesto alla stilista di far chiarezza e se i due si fossero lasciati ma lei stessa ha confermato che stanno ancora insieme e il suo era solo un modo per dirgli quanto lo amasse.

Insomma sembra che la Georgette stiamo cavalcando l’onda con uno scoop dietro l’altro.

La risposta del bel Davide non si è fatta attendere:
“Voglio assicurarmi di poterti stare accanto sempre, con la speranza che la vita ci torni a sorridere” ha detto chiedendole la mano.

Continuate a seguirci qui su SegretoDonna.

 

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi