in ,

L’atto di masturbarsi nasce con Cleopatra, ecco altri falsi miti

Falsi miti sfatati

Ci sono bufale senza tempo, e poi vari falsi miti che si sono radicati nel corso degli anni e che oggi trovano nuova linfa, più razionale e giusta. Falsi miti sfatati

Alcune sono così tanto integrate nella società moderna, da stentare a credere che possano essere sfatati. Ma è giusto scoprire la verità! Curiose? Ecco alcuni esempi.

Il cavallo di Troia Falsi miti sfatati

Il cavallo di Troia non era un cavallo di legno. L’errore è stato causato dalla traduzione errata di “hippos” che in greco antico significa sì cavallo, ma è anche una particolare nave fenicia con una scultura di testa di cavallo sulla prua.

Il gioco Falsi miti sfatati

Il famoso gioco per bambini non è “uno, due, tre, stella”, bensì: “un, due, tre, STAI LÀ!”. E in effetti, riflettendoci, così avrebbe molto più senso.

I topi golosi

Il cibo preferito dei topi non è il formaggio. I topi preferiscono di più i cibi ricchi di zuccheri come frutta, cereali e cioccolato.

Chi è Buddha?

Buddha in realtà non è grasso. Questo personaggio sorridente, calvo e col pancione in realtà è di tradizione inglese e si chiama Budai.

Babbo Natale

Il babbo natale vestito di rosso non è un’invenzione pubblicitaria del 1931 della Coca-cola. In realtà la sua immagine rossa, e prima verde, era diventata uno standard anche prima di quella pubblicità.

Il coccodrillo Falsi miti sfatati

Come recita una canzone dello zecchino d’oro: “l coccodrillo come fa? non c’è nessuno che lo sa”. Ebbene: non è vero: il coccodrillo “TRIMBULA”.

La corrida

Non è vero che i tori si infuriano quando vedono il rosso, poiché essi non sanno distinguere i colori. Il toro carica il mantello del torero solo a causa del movimento. Nessun’altra causa di tipo cromatica, insomma.

L’igiene orale

Non bisogna lavarsi i denti subito dopo aver mangiato. Anzi, bisogna aspettare dai 20 ai 60 minuti, altrimenti stai solo rovinando lo smalto.

Le zanzare

Non è vero che le zanzare sono attratte dalla luce, piuttosto, dal calore dei corpi. Niente sangue dolce quindi, piuttosto si tratta solo di corpi più caldi rispetto ad altri.

Le carote sono arancioni

Nel 1720 gli olandesi decisero di cambiare il colore delle carote in onore della dinastia regnante dal nome gli “Orange”.

Il vibratore Falsi miti sfatati

Non è uno strumento di piacere inventato negli anni contemporanei. Esso ha avuto origine con Cleopatra nel 54 a.C., quando scoprì che riempiendo un tubo di zucca con delle api si poteva ottenere una vibrazione causata dalla frenesia degli insetti stessi che si muovevano al suo interno, schiacciandosi a vicenda.

Falsi miti sfatati

Continuate a seguirci sempre qui, su: Segreto Donna!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Mestruazioni cose vietate

8 Cose da NON fare durante il ciclo mestruale

Come riciclare olio frittura

Olio di frittura: come riciclarlo senza inquinare!