in

Il potere ora può e deve anche essere di colore ROSA…Le donne devono solo credere in se stesse

Donne imprenditrici nel mondo

Care amiche di SegretoDonna, con tanto onore e fierezza, oggi voglio raccontarvi le storie non semplici ma con un bel lieto fine, di alcune Donne meravigliose.

Ho deciso di parlarvi di loro perché vorrei tanto che leggendo queste storie ognuna di voi, possa nel suo piccolo capire la propria fortuna e credere nei propri sogni.Donne imprenditrici nel mondo

Il rosa non è più un tabù Donne imprenditrici nel mondo

Sono economiste, manager, imprenditrici e molto altro ancora. Sono alla guida di multinazionali milionarie, fondatrici di aziende innovative e finanziere di Wall Street. Le loro storie raccontano tanti modi diversi di raggiungere l’obiettivo con tenacia, professionalità, intelligenza.

Donne e impresa purtroppo è un binomio di successo sul quale c’è ancora molto da fare per potenziare l’imprenditoria femminile, soprattutto in Italia. Ma non bisogna demordere.

Per fortuna infatti, il trend di donne imprenditrici negli ultimi anni, è cresciuto sensibilmente, portando ad esempio, il numero delle imprese italiane guidate da donne, a superare il milione e 340 mila unità.

Stacey Cunningham

Stacey Cunningham nasce nel 1974. Mentre studia all’università, riesce ad ottenere uno stage alla Borsa di New York. Due anni dopo la laurea, ritorna a lavorare full time come impiegata: è una delle sole 30 donne presenti a Wall Street.

Negli anni Stacey cresce velocemente, grazie alle sue notevoli capacità e ambizioni. Nel 2005, frustrata dall’opposizione dell’industria finanziaria all’uso delle nuove tecnologie, si prende una pausa da Wall Street.

Nel 2012 ritorna alla Borsa di New York: qui in soli 3 anni, viene nominata COO. In quanto tale si occupa di guidare 800 dipendenti e portare la borsa all’avanguardia nell’era delle nuove tecnologie.

Nel 2018 arriva la vera svolta: Stacey viene nominata Presidente, diventando la prima donna ad assumere il ruolo in 226 anni di storia.

Camila Coelho Donne imprenditrici nel mondo

Camila Coelho nasce in Brasile nel 1988 e a nove anni le viene diagnosticata l’epilessia. A 14 anni si trasferisce negli USA e vive un periodo molto difficile.

Le medicine la rendono assonnata, ansiosa, depressa e a 17 anni smette di prenderle di nascosto. Questo le causa un forte attacco epilettico che le fa capire l’importanza di mettere la salute al primo posto.

Durante il college lavora nella sezione makeup di un negozio Dior. In questo periodo apre un canale Youtuber dove carica dei tutorial su come truccarsi. Con il passare del tempo il canale diventa famoso, raggiungendo milioni di persone.

Nel 2020 Camila lancia il proprio brand beauty. Decide di chiamarlo Elaluz che significa lei è luce. Il nome rimanda all’importanza di riconoscere dentro di sé la propria luce quindi di credere sempre in se stessi.

I prodotti vanno sold out a pochi minuti dal lancio. Oggi Camila è un’ imprenditrice seguita in tutto il mondo che, in parallelo al lavoro, porta avanti un’attività di sensibilizzazione sull’epilessia.

Norma Cerletti Donne imprenditrici nel mondo

Norma nasce a Milano nel 1992. Durante il liceo trascorre un anno negli USA e si diploma a Washington. Tornata in Italia inizia a lavorare come insegnate di inglese. In parallelo si iscrive a Scienze Politiche e conclusi gli studi, trova lavoro in una scuola dell’infanzia bilingue.

Rimane a lavorare lì per diversi anni, ma ad ottobre 2019 decide di licenziarsi. A questo punto inizia a lavorare come libera professionista. Donne imprenditrici nel mondo

Nel 2020 purtroppo, la pandemia travolge il mondo e Norma si ritrova senza lavoro. Questo periodo è molto difficile per lei a tal punto che inizia a soffrire di depressione.

A fine aprile decide di rialzarsi, provando a usare i social per rilanciare la propria attività. Apre un account TikTok e qui, con un format semplice ed immediato, insegna ai suoi utenti l’inglese.

Il successo è immediato, in pochi mesi raggiunge milioni di persone e a novembre decide di lanciare il suo primo corso online con più di 6500 studenti. Oggi Norma è l’insegnate di inglese più conosciuta in Italia.

 

Tutto è possibile se lo vogliamo, e credetemi non è una frase fatta, ma la pura e semplice verità. Tutte abbiamo dei sogni, delle ambizioni e dei desideri e questa è una cosa stupenda.

Solo una cosa è certa ragazze: per andare avanti bisogna annullare le paure e avere quel po’ di self-confidence di cui tanto si parla. Donne imprenditrici nel mondo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Scritto da Julietta Lozano

Ricette gustose gnocchi

La tradizione del giovedì: gli gnocchi. Ecco 10 modi per condirli con gusto!

Tanasi riconfermato Comitato Etico Catania Policlinico

Francesco Tanasi Professore dell’Università San Raffaele Roma riconfermato nel nuovo Comitato Etico Catania 1 del Policlinico