maggio 22, 2018

5 abilità da coltivare a 20 anni per fare carriera

Dicono che a 20 anni il mondo è nelle tue mani. A 20 anni si vive di sogni, di progetti, di fatica e di notti insonni per portare avanti ciò in cui si crede.

Bisogna imparare a coltivare il proprio potenziale, a sfruttare i punti di forza e a migliorare le debolezze. Perché, si sa, il momento giusto è proprio quando scompaiono i brufoli e il rossetto diventa più intenso, quando sei all’università a confrontarti con tanti altri piccoli-grandi sognatori come te.

E allora, se hai 20 anni e sogni di diventare “qualcuno”, noi di SegretoDonna.com abbiamo qualche dritta che fa al caso tuo.

donna lavoro

 

 

5 regole fondamentali

Pensa in grande. Punta in alto, progetta senza porti alcun limite. Poco importa se poi tali pensieri siano realistici o meno: quel che conta è che sia tu la prima persona a credere in te stessa.

Impara a dire di no. Non sei Wonder Woman e prima o poi ti ritroverai anche tu stesa sul letto in preda al mal di testa. E in quei momenti potresti addirittura pensare che tutti i tuoi sforzi siano vani. Respira, cerca di capire dove incanalare le tue energie e goditi il risultato.

Conosci te stessa. Impara a comprendere cosa vuoi sul serio, quali sono i tuoi obiettivi e le tue mete.

Impara a fallire. Sbagliare in qualcosa non è un dramma, ma un incentivo per migliorare e migliorarsi. Ricorda, ogni volo ha inizio con una caduta.

Spendi il tuo tempo in modo propositivo. A 20 anni probabilmente non hai molte responsabilità, quindi sfrutta l’occasione e investi adesso sul tuo tempo per trovarti avvantaggiata in futuro.

Never give up!

donna lavoro carrieraRicorda che ci saranno dei momenti in cui ti sentirai stressata, disillusa, scoraggiata, stanca. Ma ci saranno anche dei momenti in cui il tuo duro lavoro darà vita a piccoli grandi traguardi, che ti daranno la carica fino alla prossima meta.

Hai 20 anni e sogni di fare carriera? Segui i nostri consigli e continua a seguirci su SegretoDonna.com!atural beauty bellezza naturale

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi