in ,

Desametasone, il farmaco da 6 euro per sconfiggere il Coronavirus

Desametasone Coronavirus

Il peggio sembra essere passato, ma ancora persiste l’emergenza Coronavirus e il rischio di contrarlo ed ammalarsi. Si continua a lavorare senza sosta alla ricerca di un vaccino che possa proteggerci dal virus, ma nel frattempo arrivano buone notizie da alcuni studi condotti sul Covid-19.

Recentemente è stata effettuata una ricerca dall’Università di Oxford – condotta dagli scienziati Peter Horby e Martin Landray – sull’uso del Desametasone per curare i pazienti che hanno contratto il Covid-19. Desametasone Coronavirus

Lo studio britannico

Il progetto, intitolato RECOVERY trial ((Randomised Evaluating of COVID-19 Therapy), si è basato su un’accurata ed approfondita analisi degli effetti di questo farmaco per le persone colpite dal Coronavirus.

Nello specifico, il Desametasone è uno steroide – simile al cortisone e cortisolo – in grado di ridurre le infiammazioni e ha persino un costo irrisorio di circa 6 euro.

Desametasone Coronavirus

Utilizzato su pazienti che hanno contratto il virus, questo farmaco ridurrebbe di un terzo il rischio di morte per i pazienti attaccati alla ventilazione meccanica, di un quinto quelli sotto ossigeno.

I ricercatori impegnati nello studio, hanno riportato che utilizzare il Desametasone nei reparti di terapia intensiva avrebbe risparmiato la vita di circa 5mila persone

I ricercatori che hanno studiato il Desametasone, riportano che l’impiego di questo presso i reparti di terapia intensiva avrebbe risparmiato la vita ad almeno 5mila persone. Su 20 pazienti affetti da Coronavirus e trattati con piccole dosi di farmaco, 19 sono migliorati senza alcun bisogno di ricovero ospedaliero.Desametasone Coronavirus

Lo scienziato Martin Landray, impegnato nella ricerca ha affermato:

“I risultati suggeriscono che per ogni otto pazienti che necessitano di ventilatori si potrebbe salvare una vita. C’è un chiaro vantaggio. Il trattamento dura fino a 10 giorni di Desametasone e costa circa cinque sterline a paziente”.

L’Oms: “Desametasone Coronavirus, è svolta scientifica”

Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha esultato per il successo di questa ricerca che ha portato alla scoperta di un farmaco in grado di contrastare e sconfiggere il Coronavirus.

Desametasone Coronavirus

Adesso si possiede un’arma in più per sconfiggere il virus. Infatti, grazie a questo farmaco, si potrebbe ridurre la mortalità dei pazienti che necessitano di ventilazione del 35%.

L’Oms ha addirittura parlato di una svolta scientifica per il Desametasone:

“È il primo trattamento comprovato che riduce la mortalità nei pazienti affetti da Coronavirus con ossigeno o assistenza respiratoria.Desametasone Coronavirus

Una buona notizia e mi congratulo con il governo britannico, l’Università di Oxford e i numerosi ospedali e pazienti nel Regno Unito che hanno contribuito a questa svolta scientifica salvavita”.

L’Italia aveva detto no

La scoperta sul Desametasone dell’Università di Oxford, stando a quanto riporta ilGiornale, non sarebbe una novità. A quanto pare, il benefico utilizzo del farmaco in questione – su pazienti affetti da Coronavirus – era stato già scoperto due mesi fa da alcuni esperti.

Come si legge sulla pagina de ilGiornale: “Roberta Ricciardi, responsabile del Percorso Miastenia dell’Ospedale Cisanello di Pisa, e Piero Sestili, professore ordinario di Farmacologia a Urbino, insieme ad altri 50 colleghi firmatari avevano addirittura inviato una lettera a Roberto Speranza per invitarlo a cambiare strategia nella lotta al virus.

Invece di puntare alle terapie intensive, scrivevano, meglio affidarsi al “caro vecchio” cortisone. La cosa incredibile è che il loro “protocollo” prevedeva proprio l’uso del Desametasone, ovvero il farmaco studiato a Londra.Desametasone Coronavirus

La lettera, spedita il 24 aprile, venne consegnata anche a due parlamentari di maggioranza e al viceministro Pierpaolo Sileri. Ma il ministero non rispose mai all’appello.

Adesso, nell’apprendere la notizia della reale efficacia del Desametasone per sconfiggere il Coronavirus, Roberta Ricciardi festeggia con grande soddisfazione:

“Che soddisfazione finalmente qualcuno lo ha capito!”.

Cosa ne pensate? Scriveteci nei commenti e continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Oggetti immancabili borsa

Come ti sistemo la borsa, gli oggetti che non devono mai mancare nella borsa di una donna

Donne vs donne sull’aborto farmacologico in day hospital. Si farà?