in ,

Arresto Corona, le sue ex donne lo difendono: “Ci sono mafiosi liberi e lui lo sbattono dentro”

Arresto Fabrizio Corona

In questi giorni sta facendo parecchio discutere il caso di Fabrizio Corona che ha tentato di tagliarsi le vene, documentando tutto su Instagram. Un gesto fatto perchè il tribunale di Sorveglianza di Milano gli ha revocato il differimento pena in detenzione domiciliare, costringendolo a tornare in carcere.Arresto Fabrizio Corona

Dopo il gesto compiuto l’ex re dei paparazzi si trova in ospedale, nel reparto di psichiatria. Ma il suo avvocato è pronto ad andare fino in fondo alla vicenda perchè trova ingiusto quanto deciso dal tribunale.

L’opinione pubblica si è divisa in due sulla vicenda accaduta a Fabrizio Corona: da un lato c’è chi lo sostiene e ritiene ingiusto il suo ritorno in carcere, dall’altro lato chi afferma che il carcere è quello che Corona si merita.

Tra chi sostiene e trova ingiusto l’incarceramento dell’ex re dei paparazzi troviamo anche alcuni personaggi famosi, tra cui Vittorio Sgarbi, Rita Dalla Chiesa e le sue ex Belen Rodriguez e Asia Argento.

Belen sostiene Fabrizio CoronaArresto Fabrizio Corona

La showgirl argentina Belen Rodriguez, che ha fatto coppia con Corona per ben tre anni, ha difeso l’ex compagno. Ha affermato di aver pianto per lui e che quanto sta vivendo è ingiusto, mentre là fuori ci sono persone che meriterebbero il carcere più di lui:

Arresto Fabrizio Corona

“Ho pianto tanto,  mi sembra che non sia più lucido, non sta più bene ed è una persona che ha bisogno di aiuto. Non dico che chi sbaglia vada per forza aiutato,  ma il carcere o le condanne devono riabilitare in qualche modo l’essere umano. Portarlo in galera non mi sembra la soluzione. Invece del carcere per me dovevano fargli pagare una grossissima somma per tutti i danni finanziari che ha commesso. Questa persona va curata, si vede su Instagram che non sta bene. Il gesto che ha fatto ieri era una chiara richiesta di aiuto”.

“Se tu a Fabrizio dici di non uscire e di non fare dirette su Instagram lui non ci riesce ma non perché vuole tornare in carcere ma perché ha qualche problema che va curato in qualche modo. Potevano metterlo nelle condizioni di non fare dirette su Instagram e di non farlo uscire di casa, ma davvero! Se lo lasci libero lui fa come gli pare, non è una persona in grado di seguire le regole”.

“Penso che Fabrizio abbia già pagato abbastanza per i casini che ha fatto. Credo che nei suoi confronti ci sia un accanimento, mica possono fargliela pagare fino alla morte. Ci sono dei mafiosi che sono liberi e a lui lo sbattono dentro perché ha fatto una diretta su Instagram?”.

Asia Argento anche in sua difesa

Anche Asia Argento, con la quale Corona ha avuto un flirt, ha voluto difendere l’ex re dei paparazzi reputando ingiusta la scelta del tribunale di farlo ritornare in carcere:

Arresto Fabrizio Corona

“Quest’uomo non è un assassino, uno stupratore, un mafioso, uno spacciatore, un criminale. Ha sicuramente fatto un sacco di ca…ate nella vita, ma ora, a 46 anni, nonostante ne abbia già passati più di 6 in carcere, è un cittadino reinserito. Che lavora e dà da lavorare, che paga le tasse. Ed è un padre, un figlio, un fratello ed un amico che si rende conto dei suoi errori per i quali ha chiesto scusa ad un giudice, davanti a tutti”.Arresto Fabrizio Corona

“Ma non gli viene perdonato proprio quel disturbo bipolare e narcisistico della personalità che gli è stato diagnosticato dai medici stessi dello stato, sotto i quali era in cura. Ora ditemi voi come potrà quest’uomo apparentemente smargiasso ma profondamente fragile, passare incolume altri due anni e mezzo in carcere. Io non conosco nessuno che sia uscito “riabilitato” dopo una lunga prigionia. Fare di Corona un caso esemplare solo perché è un personaggio pubblico è una roba da medioevo. Ma l’Italia non è un paese di lobotomizzati. Per questo io oggi grido con voi: GIUSTIZIA PER FABRIZIO!”.

Ritorno in carcere giusto o sbagliato? Alcuni personaggi famosi dicono la loro

Il ritorno in carcere di Fabrizio Corona è giusto o sbagliato? L’opinione pubblica si spacca in due tra chi lo sostiene e chi lo condanna. Tra i sostenitori troviamo Vittorio Sgarbi che afferma che portare Corona in carcere nuovamente vuol dire ucciderlo:

“Non merita questo accanimento. Lo Stato non deve vendicarsi, deve restituire alla vita civile a chi ha sbagliato. Riportare in carcere Corona significa ucciderlo”.

Anche Rita Dalla Chiesa ha voluto spendere qualche parola in difesa di Corona, affermando che l’accanimento nei suoi confronti è ingiusto:Arresto Fabrizio Corona

“Posso dirlo? Trovo l’accanimento contro Corona assolutamente esagerato. Assolutamente sproporzionato. Vi ricordo le scarcerazioni vergognose di gente che ha ammazzato. Mi spiace, ma non riesco a chiamarla giustizia”.

Diversa l’opinione di Salvo Sottile che, sotto al commento pubblicato da Dalla Chiesa chiosa contrariato:

“Capisco le tue ragioni Rita e il carcere è sempre atroce per chiunque ma avere la libertà ‘condizionale’ significa rispettare delle regole. O queste regole vengono rispettate oppure inutile prendersela sempre con qualcuno. Forse il peggiore nemico di Corona è lui stesso”.

Voi da che parte state? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Scritto da Sophi Campailla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Ricetta originale hummus ceci

Conoscete il buonissimo Hummus? Come si prepara? Ecco la ricetta originale libanese molto delicata ma saporita!

ritorno anni '80

Moda anni ’80: la tendenza che ritorna per il 2021