in ,

Il sottosegretario Costa: «Giusto mantenere il Green pass» mentre in tutta Europa si aboliscono le restrizioni

andrea costa green pass

Care amiche e amici  di SegretoDonna, mentre i governi di tutta Europa stanno tornando rapidamente alla vita prima della pandemia, abolendo restrizioni che ancora gravavano sulla popolazione, Draghi e i suoi ministri continuano insistendo sull’obbligo vaccinale, perseguitando chi è contrario all’inoculazione, nonostante i dati sottolineino da tempo come anche chi riceve le dosi è poi in grado di contagiarsi e infettare gli altri. Per quanto riguarda il Green pass non sembrerebbe esserci la voglia di abolirlo. Queste, infatti, le parole di Andrea Costa, esponente di Noi Italia e sottosegretario al ministero della Salute di Roberto Speranza. andrea costa green pass

Costa ha così spiegato durante l’intervista al Messaggero: «Giusto mantenere il Green pass fino all’estate, mentre per altre attività, soprattutto quelle all’aperto, possiamo rinunciare anche prima». Non sembra in alcun modo dalle parti dell’esecutivo la voglia a fare marcia indietro e che possano ravvedersi per tempo e rimuovere un provvedimento che molti italiani continuano a percepire come inutile e ingiusto, e che rende di fatto la vita impossibile a chi ancora rifiuta di sottoporsi all’inoculazione.

«Quando è stato introdotto ha permesso la riapertura delle attività economiche. E aveva altre due funzioni: è stato utile per fare tracciamento e seguire la circolazione del virus. Successivamente con la versione rafforzata ha incrementato la campagna vaccinale». Secondo il sottosegretario, per parlare di allentamenti e abolizione delle restrizioni, bisognerà però «attendere il completamento della campagna per la terza dose». andrea costa green pass

Per quanto riguarda l’obbligo di mascherine all’aperto e della chiusura delle discoteche, Costa si limita solo ad auspicare che «si vada nella direzione di non rinnovare queste due ordinanze perché sarebbe un modo per infondere fiducia ai cittadini e sarebbe il segno dell’inizio di una nuova fase”. In caso di riapertura, le discoteche potranno tornare a svolgere regolarmente la propria attività “con la capienza del 50% al chiuso e l’obbligo del Super Green pass». andrea costa green pass

.

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

sileri in difficoltà

Sileri in difficoltà a Radio 24: «numero decessi uguale allo stesso periodo del 2021 nonostante vaccinazione all’85% e Omicron meno cattivo»

Jurassic League

Jurassic League: gli eroi DC diventano dei… dinosauri!