in ,

Miss Italia, Codacons e Utenti Servizi Radiotelevisivi al fianco delle donne vittime di atti persecutori

vittime atti persecutori

Miss Italia, Codacons e Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi al fianco delle donne vittime di atti persecutori: torna, per il nono anno consecutivo lo “Sportello STALKING” per sostenere chi subisce azioni moleste e pericolose, e che spesso sfociano in vere e proprie violenze. vittime atti persecutori

Torna lo “Sportello stalking” 800 199641 vittime atti persecutori

Per ricevere assistenza, il numero verde da chiamare è 800 199641. Gratuitamente, l’utente potrà beneficiare della consulenza legale e del supporto psicologico necessari ad affrontare lo stato di terrore e ansia per le telefonate e i messaggi continui, gli appostamenti, i pedinamenti e le minacce dello stalker. Lo rende noto il prof. Francesco Tanasi giurista e Segretario Nazionale Codacons.

L’iniziativa prevede un Team di professionisti che fornisce una valutazione completa dei singoli casi e cerca di intervenire per interrompere l’assedio del molestatore.

Purtroppo la maggior parte delle vittime tende a sottovalutare il pericolo di molti gesti, dalle minacce alle aggressioni verbali o fisiche. Tanti casi di stalking hanno avuto un epilogo drammatico – ricordano i promotori – come dimostrano i fatti di cronaca. Per questo è fondamentale offrire un aiuto concreto alle donne in pericolo. Trovare il coraggio di chiedere supporto, sapendo di trovare, dall’altra parte del telefono, dei professionisti seri e competenti, può essere più facile”.

Obiettivo dello sportello – spiega Tanasi – è fornire in maniera capillare ed il più rapidamente possibile il supporto necessario per chi è gravato dall’assedio di uno stalker. Agire tempestivamente ed evitare errori nell’approccio a questo tipo di scenari si è rilevato un fattore di importanza cruciale nella risoluzione dei vari casi giunti all’attenzione degli esperti del CODACONS e dell’Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi, scongiurando così gli epiloghi drammatici a cui l’azione intimidatoria dà spesso seguito”.

Scritto da Gaetano Siscaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Maniace Summer Fest GO_A

Maniace Summer Fest: a Siracusa i GO_A

brad pitt malato

Brad Pitt, angosciato per la malattia che peggiora: «Non riconosco più i volti di parenti e amici. Nessuno mi crede»