in ,

Catania: vertice tra Molteni Sottosegretario all’Interno e Tanasi Segretario Nazionale Codacons

vertice Molteni Tanasi

Si è svolto a Catania presso l’hotel Nettuno l’incontro tra il Sottosegretario di Stato all’Interno Nicola Molteni e Francesco Tanasi Segretario Nazionale Codacons ed una delegazione di legali siciliani guidati dall’avv. Bruno Messina Vice Presidente Regionale del Codacons. I principali argomenti trattati sono stati la sicurezza e le speculazioni su benzina e generi alimentari. vertice Molteni Tanasi

Nel corso della discussione Tanasi ha presentato l’iniziativa “SOS Truffe” realizzato dal Codacons, con circa 190 sportelli in tutta Italia, uno strumento volto ad aiutare sia prima che dopo il raggiro i tanti consumatori frodati, soprattutto on-line, negli ultimi anni.

È stato, poi, introdotto dagli avvocati il tema della sicurezza, che attraverso lo sportello “Stalking” del Codacons, ha voluto rappresentare le problematiche in materia di violenza sulle donne e il fenomeno delle baby gang, che a Catania diventa sempre più preoccupante.

Infine, si è discusso di caro benzina, caro energia e delle tante iniziative Codacons, anche relative agli esposti depositati presso tutte le Procure d’Italia per fare luce sulle speculazioni in atto e la richiesta di sterilizzazione diaccise e iva. E proprio sull’aumento dei prezzi dei beni essenziali e delle bollette il Segretario Nazionale Francesco Tanasi ha chiesto al Sottosegretario un effettivo interessamento del Governo per calmierare i prezzi e sostenere famiglie e imprese in difficoltà. vertice Molteni Tanasivertice Molteni Tanasi

Tanasi ha chiesto un tavolo interministeriale contro le speculazioni e più poteri al Garante per la Sorveglianza prezzi. Molteni si è dichiarato disponibile a farsi portavoce presso il Governo nazionale delle richieste del Codacons, ha ringraziato l’associazione dei consumatori per l’invito, affermando con forza che il Codacons svolge un ruolo essenziale e che lui stesso si batterà per portare all’attenzione di Roma le problematiche affrontate.

L’incontro si è concluso discutendo di forze dell’ordine e di cyber security, temi di stretta attualità che costituiscono anch’essi una delle priorità da affrontare.

Scritto da Gaetano Siscaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Arisa e Vito Coppola

Arisa e Vito Coppola sempre più uniti, ma l’ex di lei accusa: «Gay morning moment! Non parlo perché sono un signore»

speranza quarta dose

Speranza si prepara a somministrare la quarta dose. Ecco i piani del ministro della salute per inocularci ancora