in ,

“Le mascherine fanno venire il cancro”, nuove affermazioni dallo scienziato Stefano Montanari

Stefano Montanari cancro

L’argomento mascherine è stato sin dal primo momento uno dei più controversi dell’emergenza Coronavirus. All’inizio si diceva che non era necessario indossarle, poi sono diventate obbligatorie per uscire di casa, soprattutto nella Fase 2.Stefano Montanari cancro

Ma qual è la verità? In realtà a riguardo c’è poca chiarezza, anche perchè c’è chi dice che è inutile, chi dice che è dannosa e chi dice che è necessaria. Tra i sostenitori che le mascherine siano del tutto inutili e dannose troviamo il nanopatologo Stefano Montanari.

Sin dall’inizio della pandemia Montanari si è scagliato fortemente contro l’inutilità dell’utilizzo delle mascherine, affermando che siano uno spreco di denaro:

Stefano Montanari cancro

“Io so quanto è grande un virus, uno di quelli cattivi che fanno strage oggi: più o meno 120 nanometri”. Stefano Montanari cancro

“Io ho lavorato per il Ministero della Difesa, facendolo con il CNR di Bologna per progettare un filtro da mascherina capace di fermare le nanopolveri (le dimensioni sono quelle dei virus) e so quanto questo sia difficile. Per la cronaca, ce la facemmo brillantemente, anche se, poi, per motivi che ignoro il Ministero non diede seguito alla cosa. Il filtro, comunque, esiste e basta solo produrlo”.

“Insomma, per averci lavorato sopra, so perfettamente che le mascherine che si vedono in giro non servono a null’altro che a rendere un po’ buffo il portatore e a impedirgli una respirazione corretta, con tutto quanto ne segue”.Stefano Montanari cancro

“Da semplice cittadino io non posso non farmi una domanda semplice quanto me. Se le mascherine non servono, perché spendere il non proprio abbondante denaro pubblico per acquistarle?”.

Le affermazioni di Stefano Montanari sulle mascherine continuanoStefano Montanari cancro

Lo scienziato Stefano Montanari è fermamente convinto dell’inutilità delle mascherine, ma non solo. Adesso, alle sue affermazioni, aggiunge che le mascherine siano estremamente dannose e favoriscano malattie come il cancro.Stefano Montanari cancro

Intervistato da Claudio Messora, Montanari ha affermato: “Quando respiriamo emettiamo del vapore con cui bagniamo la mascherina che diventa un terreno di coltura gradevole per virus, batteri, funghi e parassiti che stanno nell’aria. Questi si appiccicano alla mascherina, quindi noi li respiriamo per tutto il giorno”.

“Mentre noi respiriamo, espelliamo anidride carbonica che è lo scarto del nostro metabolismo. Non avendo una respirazione libera, con le mascherine davanti, l’anidride carbonica rientra in circolo nel sangue e va a finire nelle cellule”.

“Questo porta ipercapnia, cioè un accumulo di anidride carbonica nel sangue con conseguente acidosi. Una condizione di questo tipo è l’ideale per certe malattie, come quasi tutti i tipi di cancro”.

Cosa ne pensate delle nuove dichiarazioni di Montanari? Siete d’accordo con lui? Scriveteci nei commenti e continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Torta cremosa ricotta frescaTorta cremosa ricotta fresca

Torta Ricotta & Cioccolato: la ricetta velocissima per un dolce cremoso da sciogliersi in bocca

Crema nivea usi

Crema Nivea: 10 sorprendenti utilizzi che non tutti sanno