in ,

Sicilia: maxi truffa sui fondi ue per l’agricoltura

CODACONS E LDC: SOLDI PUBBLICI SOTTRATTI A COLLETTIVITA’ E AZIENDE ONESTE

Ancora un caso di fondi pubblici distorti in Sicilia, con gli stanziamenti elargiti nell’ambito dei Programmi di sviluppo rurale finiti al centro di una inchiesta per associazione a delinquere e truffa aggravata condotta dalla magistratura e dalla Guardia di Finanza.

CHIEDEREMO RISARCIMENTO AI RESPONSABILI

Se saranno confermate le accuse, ci troveremmo ancora una volta dinanzi alla distrazione di soldi pubblici, con enorme danno per la collettività – spiegano Codacons e Lega Difesa del Cittadino (LDC) – L’assegnazione illecita dei fondi, infatti, non solo danneggia le imprese oneste, che vengono così private di risorse indispensabili per la propria attività, ma ha ripercussioni sull’intera collettività che subisce le conseguenze di raggiri e truffe varie. Sicilia maxi truffa

Per tale motivo  Codacons e Lega Difesa del Cittadino   si costituiranno parte offesa nell’inchiesta e, se saranno confermate le accuse, chiederanno un maxi-risarcimento nei confronti dei soggetti che saranno ritenuti responsabili di illeciti. Sicilia maxi truffa

Fonte Codacons

Seguiteci su SegretoDonna.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Anna Tatangelo rifatta

Amore al capolinea per Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio. Stavolta l’addio è per sempre

Coronavirus: codacons chiede posti vuoti tra uno spettatore e l’altro in cinema, teatri e impianti sportivi