in ,

Roberta Botta si racconta: “la bigiotteria handmade è il mio Paese delle Meraviglie!”

Solare, dinamica e sempre pronta a dare vita a nuove idee creando con colori e tessuti. Conosciamo meglio Roberta Botta

Esistono tanti modi di creare e innumerevoli vie per trasformare le proprie passioni in arte. Roberta Botta ha scelto di dare forma alle sue idee realizzando raffinati articoli di bigiotteria, colorati e originali nella forme.

Un mondo per lei incantato, una sorta di Paese delle Meraviglie che si sta trasformando in un lavoro, con tanto di vetrina social. Sul suo profilo Instagram, infatti, ama mostrare i gioielli personalizzati che realizza per le sue clienti e basta dare un’occhiata per rimanere estasiati dalla grande varietà di forme e colori! roberta botta bigiotteria

Noi di SegretoDonna le abbiamo fatto qualche domanda per conoscerla meglio e per farci raccontare da vicino il suo Paese delle Meraviglie!

roberta botta bigiotteria
Roberta, raccontaci un po’ di te. Chi sei e quali sono le tue passioni più grandi?

Mi chiamo Roberta, ho 28 anni e sono di Brescia. Mi ritengo una ragazza molto solare e socievole, ma a volte sono anche testarda, insicura e parecchio sbadata. Infatti il mio ragazzo mi chiama “Alice”, perché dice che vivo nel Paese delle Meraviglie!

Sono molto legata alla mia famiglia, con cui da sempre ho un rapporto stupendo. Ho due nipotini che adoro anche se spesso sono delle pesti.

Sin da piccola ho sempre fatto sport, iniziando con il nuoto per poi continuare, per 15 anni, con la pallavolo. Poi ho deciso di smettere a malincuore, ma volevo provare qualcosa di nuovo così ho iniziato ad andare a Ginnastica Dinamica Militare, che pratico da due anni e mi da una carica pazzesca! roberta botta bigiotteria

Quando e come hai iniziato a realizzare gioielli personalizzati a mano?

roberta botta bigiotteriaHo sempre amato disegnare e, a scuola, Arte era in assoluto la mia materia preferita. Mi sono diplomata al Liceo artistico statale Maffeo Olivieri di Brescia, anche se poi non ho più continuato gli studi per motivi vari. Non per questo la mia vena artistica si è fermata!

Circa sei anni fa ho iniziato a interessarmi alla bigiotteria handmade. Creavo  semplici braccialettini e portachiavi con nastri di fettuccia e ciondolini; facevo anche qualche mercatino in estate e in prossimità delle feste natalizie. Purtroppo però mi stufai… vendevo poco e mi rendevo conto che sarebbe diventato un grosso impegno se davvero avessi voluto guadagnare qualcosa. E allora smisi.

Dopo qualche anno però, un giorno come tanti, trovai un negozietto che vendeva componenti per la bigiotteria e per l’arredo della casa. C’era di tutto e di più, e io mi innamorai all’istante di tutti quei colori. Nappine, pietre, catene, charms: avevo davvero trovato il mio Paese delle Meraviglie!

Da quel giorno non ho più smesso di creare gioielli e oggi sono molto contenta perché oltre che un hobby sta e potrebbe diventare un vero lavoro per me.

A cosa ti ispiri quando dai forma a una nuova creazione?

Quando realizzo un nuovo gioiello cerco sempre di dargli quel tocco in più che lo faccia distinguere dagli altri, per questo il mio obiettivo è rende felici e soddisfatte le mie clienti e far sì che, indossando le mie creazioni, possano dire “È perfetto, è proprio così che lo volevo!

Roberta botta bigiotteria
Progetti futuri e sogni nel cassetto?

Oggi gestisco tre pagine social, nelle quali vendo i miei prodotti online. Collaboro anche con un negozio di abbigliamento che gentilmente tiene esposti i miei gioielli. Chissà magari un giorno ne aprirò uno mio di negozio… di lavoro da fare ce n’è ancora tanto ma ci sto mettendo tutto l’impegno possibile.

Progetti futuri? Oltre al “mio negozio super bellissimo”, ovviamente creare una famiglia! Amo molto i bambini e un giorno mi piacerebbe tanto averne di miei. Per adesso mi accontento di Ares e Sem, i nostri gattini super vivaci ma tanto coccolosi.

Cosa vuol dire per te essere una Donna Vera?

Essere una Donna Vera secondo me significa semplicemente essere se stesse. Tutte abbiamo tanti pregi e anche tanti difetti, ma fanno parte del nostro carattere. Nella vita succedono cose belle, cose brutte, si sbaglia. Si sbaglia e si sbaglierà sempre ma alla fine che decide come andranno realmente le cose siamo sempre solo noi. Per la serie: “vivi e lascia vivere”.

E adesso a voi la parola, care lettrici di SegretoDonna. Vi è piaciuta questa intervista? Scrivete i vostri commenti e andate a dare un’occhiata alla pagina Instagram di Roberta: potreste trovare il gioiello che avete sempre sognato!

roberta botta bigiotteria

Martina Nasoni cuore latta

Grande Fratello 16: Martina Nasoni afferma che la canzone di Irama presenta cose non vere

aggiornamenti trono zelletta

Uomini & Donne, Andrea Zelletta e Natalia Paragoni pronti a lasciare il programma