in , ,

Il ritorno di Miyazaki: arriva la smentita ufficiale

Tristi notizie per gli amanti di Hayao Miyazaki: avevamo annunciato il ritorno del maestro dell’anime giapponese che, a tre anni dal suo addio al cinema, aveva annunciato un nuovo lungometraggio in uscita per il 2019 (per leggere tutto l’articolo clicca qui). Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film 

Purtroppo non è tardata la smentita da parte di Toshio Suzuki – presidente dello Studio Ghibli –  che è tornato sui suoi passi dopo aver dichiarato che presto ci sarebbe stato un nuovo film di Hayao Miyazaki.

Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film Miyazaki ultimo film

[ad id=”43″]

La smentita

Pare, quindi, che dopo aver annunciato il ritorno del maestro Miyazaki e la presentazione del nuovo progetto “Boro il bruco”, il noto studio cinematografico di film d’animazione giapponese, conosciuto al grande pubblico per essere lo studio produttore dei film di Hayao Miyazaki ed Isao Takahata, abbia abbandonato la certezza di vedere alla luce l’ultimo lungometraggio del maestro.

[ad id=”43″]

La dichiarazione

Non è del tutto chiaro se si sia trattato di una dichiarazione frettolosa o di un fraintendimento, ma Suzuki alla richiesta di chiarimenti di un giornalista del quotidiano nipponico Asahi Shinbun che gli ha domandato se Miyazaki fosse uscito dal ritito, ha dichiarato:

Miyazaki ha dichiarato che non avrebbe fatto altri film e si sarebbe ritirato. Quindi anche se tirasse fuori un nuovo progetto, sarebbe comunque in ritiro, finché il film non viene realizzato davvero. […] So che le mie sono scuse poco ragionevoli. Se si mette davvero al lavoro su un nuovo progetto e lo conclude, allora possiamo dire che il ritiro è finito. A dire la verità, serve un grosso staff per fare un film. Ora però sta lavorando da solo, e per fare un film gli servirebbero almeno 600 persone. È una sua preoccupazione. Se davvero decideremo di fare un nuovo film, farò un annuncio ufficiale, ovviamente. Ancora non siamo a quel punto. Quindi se mi chiedete se lo stiamo facendo, allora la mia risposta deve essere un no. Perché, onestamente, non ho niente da annunciare (ride).

[ad id=”43″]

Spero che questo nuovo articolo sia stato di vostro gradimento. Continuate a seguirci qui su SegretoDonna.

J.B.

Microdermal. Il piercing che diventa punto luce

Fedez – Ferragni

Fedez – Ferragni: arriva il tatuaggio gemello