in ,

Cabina armadio addio. I vestiti adesso meglio noleggiarli

Il vostro sogno è sempre stato quello di avere una cabina armadio enorme, strapiena di vestiti come quella di Chiara Ferragni o Carrie Bradshaw magari? Se non l’avete ancora comprata, state ferme, perchè sta arrivando una nuova moda che vi farà fare a meno di un armadio. Noleggiare vestiti

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

cabina armadio addio

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Infatti sta diventando una realtà sempre più diffusa e accessibile quella di noleggiare gli abiti. Se all’inizio era possibile soltanto per abiti da cerimonia e da sposa, adesso si sta puntando a rendere disponibili al noleggio anche gli abiti per outfit di tutti i giorni.

Rivoluzionare il guardaroba

Si tratta di mettere in atto una vera e propria rivoluzione al proprio guardaroba con outfit sempre alla moda, ma in modalità temporanea e circolare. La moda a noleggio è una realtà sempre più consolidata che nel giro di pochi anni ha preso piede in tutto il mondo.


Dalla Cina agli Stati Uniti, sono tante le aziende che offrono il servizio di noleggio di capi di abbigliamento non solo per le grandi occasioni, ma anche per l’abbigliamento di tutti i giorni.

Oggi, la richiesta è di capi da usare tutti i giorni, per andare in ufficio, per uscire con gli amici o per sentirsi semplicemente carine in ogni istante della giornata.

Realtà già esistenti

Diverse sono le già esistenti realtà di moda a noleggio che hanno lanciato il servizio:

YCloset di Jiang Chacha è una piattaforma di noleggio abiti pensata per business woman all’avanguardia. Sono già iscritte 10 milioni di noleggiatrici affascinate e incuriosite da questo sistema con cui far “girare la moda” dentro al proprio armadio. Un’apertura che fa ben sperare al contenimento del mercato globale troppo incentrato sul fast-fashion.

Rent The Runaway, tra prime realtà di moda a noleggio nata in U.S nel 2009 e Girl Meets Dress in Inghilterra, hanno fatto il passo verso altri ambiti del guardaroba. Non solo noleggio abiti da sera da favola, ma pacchetti outfit da giorno per le più svariate attività.

rewnt the runway

Share My Bag è una realtà italiana dove sei tu a offrire il noleggio del surplus che hai nell’armadio: un’ottima occasione per massimizzare i tuoi averi con i membri della community della tua città. E, ovviamente, di noleggiare pezzi culto da altre valide proprietarie.

Drexcode, nato come realtà di noleggio abiti da sera ultra glamour, oggi vanta una selezione di gioielli e capi casual come camicie, cappotti e pantaloni.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Pacchetti di abbonamento Noleggiare vestiti

Ma come funziona questo servizio? In pratica basterà scegliere uno dei pacchetti proposti dalle aziende per accedere al noleggio di un tot di capi di abbigliamento. Se fino a oggi, però, il servizio ha funzionato per capi particolari, come smoking e abiti da sera, l’idea ora è di estenderlo a tutti gli altri vestiti. Noleggiare vestiti

Proprio come ci sia abbona a Netflix o Spotify, adesso sarà possibile acquistare abbonamenti anche per il noleggio degli outfit. Pacchetti diversi che in base al prezzo permetteranno di noleggiare un certo numero di capi.

Una realtà che però per molti non è ancora tollerata, in quanto il loro desiderio di possedere e fare loro gli abiti è più forte di quello di avere la possibilità di cambiare vestito ogni giorno. Per altre questa è una grande opportunità non solo di risparmio e di rinnovo guardaroba, ma anche di riduzione di spesa e sprechi. Noleggiare vestiti

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento e continuate a seguirci su SegretoDonna.

Uomini Donne puntate serali

Uomini e Donne: il dating show di Maria De Filippi sbarca in prima serata

Gabriella Pession anoressia

Gabriella Pession si racconta. Il dramma dell’adolescenza e la felicità ritrovata