in ,

Vendite al dettaglio, Codacons: Natale salva il commercio, ma crescita annua è mero rimbalzo tecnico

Natale salva commercio

Il Natale salva il settore del commercio e fa impennare le vendite al dettaglio che a dicembre sono cresciute dello 0,9% in valore rispetto al mese precedente, e del +9,4% su base annua. Numeri positivi anche per la media del 2021, con una crescita annua del 7,9% in valore e del 7,2% in volume. Dati che tuttavia, per il Codacons, rappresentano un mero rimbalzo tecnico e non devono portare a facili entusiasmi. Natale salva commercio

Tanasi: situazione attuale rischia di affossare commercio Natale salva commercioNatale salva commercio

Il prof. Francesco Tanasi docente dell’Università San Raffaele Roma spiega che “La buona performance delle vendite di dicembre e l’andamento positivo del 2021 sono determinati unicamente dal confronto con un 2020 disastroso e caratterizzato da una forte contrazione degli acquisti da parte delle famiglie che, a causa della pandemia, hanno fortemente tagliato anche le spese legate al Natale.

 

Un rimbalzo tecnico quindi ampiamente atteso, con i numeri sulle vendite che dovranno ora fare i conti con una situazione totalmente diversa, dove gli aumenti delle bollette di luce e gas e i forti rincari dei prezzi al dettaglio rischiano di affossare il settore del commercio nei primi mesi del 2022”.

Scritto da Gaetano Siscaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Jurassic League

Jurassic League: gli eroi DC diventano dei… dinosauri!

fuori dal coro cts

La sconcertante mail di un membro del Cts inchioda il governo sul Green pass: «La tessera? Misura politica, non sanitaria»