in ,

La giovane infermiera di Napoli contro i negazionisti: “Vi farei vedere gli occhi dei malati che implorano aiuto”

Martina Ricci infermiera

La curva dei contagi in Italia non accenna a diminuire! Certo non siamo ai livelli di altre nazioni come la Francia, ma la situazione sta comunque andando rapidamente fuori controllo. Pensare che siamo passati da poco più di mille casi a quasi 22 mila casi in pochissimo tempo.

Le persone continuano ad essere contagiate, si ammalano, affollano i pronto soccorso, gli ospedali e muoiono nei casi più gravi. Eppure c’è chi ancora oggi ha il coraggio di dire che il Coronavirus non esiste e che si tratti di un complotto.Martina Ricci infermiera

Martina Ricci infermiera

Lo sfogo della giovane infermiera Martina Ricci infermiera

Contro di loro, i cosiddetti negazionisti, è arrivato lo sfogo di una giovane infermiera venticinquenne dell’ospedale Cardarelli di Napoli , Martina Ricci. La ragazza ha postato sui social una foto che la ritirare in primo piano, con il volto segnato dalle maschere protettive che lei e i suoi colleghi sono costretti ad indossare ogni giorno per diverse ore.

Sotto la foto si legge, invece, uno sfogo contro chi nega, contro chi non crede e continua a sottovalutare l’epidemia che nel frattempo diventa sempre più contagiosa:

“Quando dite che il Covid non esiste, vi farei assistere ad un nostro turno con tutti i dispositivi di protezione, che fanno male e fanno sudare. Vi farei capire anche solo per un minuto l’ansia che si prova per la paura di non esserti vestita e svestita bene, la paura di non farcela, la paura di non esserti sanificata al meglio.

Vi farei vedere la tristezza dei pazienti che non vedono l’ora di uscire da questo incubo. Vi farei vedere come la vita di altri pazienti nel giro di pochi minuti peggiora e devono essere intubati. Vi farei vedere il loro viso con quelle NIV, i loro occhi che implorano aiuto.

Vi farei tornare a casa come torno io con i segni e con la tristezza per le persone che non hanno resistito. Vi prego proteggetevi, lavatevi spesso le mani, non togliete mai la mascherina, rispettate le distanze”.

È questo l’appello che la giovane infermiera ha rivolto a tutti, soprattutto a quelli che ancora, nonostante tutto, continuano a non credere. Un appello che ha immediatamente fatto il giro del web, raccogliendo numerosi consensi e tante parole di appoggio.

Ma non sono mancati, tuttavia, i commenti di coloro che continuano a gridare alla farsa e vedono nelle parole della giovane infermiera solo un modo per avere notorietà. Voi cosa ne pensate? Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

DL Ristori Codacons indennizzi

DL Ristori, Codacons:indennizzi siano vincolati a rimborsi in denaro per utenti danneggiati

Miele qualità benefiche

Gli straordinari benefici del miele, un alleato naturale del benessere