in ,

«Luc Montagner è morto»: la conferma del quotidiano francese ‘Liberation’

Luc Montagnier morte

Care amiche e amici di SegretoDonna, «Luc Montagnier è morto», la conferma della morte del professor Luc Montagnier è arrivata dopo giorni di incertezza per una notizia lanciata inizialmente da France Soir mercoledì ma che a lungo non è stata avvalorata, prima della conferma nel pomeriggio di oggi, 10 febbraio, del quotidiano Liberation.

Dopo l’indiscrezione lanciata dal sito France Soir, la conferma sulla morte di Montagnier era arrivata da Didier Raoult, che così aveva scritto sul suo profilo Twitter: «Luc Montagnier è morto. Perdiamo un uomo la cui originalità, l’indipendenza e le scoperte sull’Rna hanno permesso la creazione del laboratorio che ha isolato e identificato il virus dell’Aids». Luc Montagnier morte

«All’età di 89 anni (18 agosto 1932 – 8 febbraio 2022), il professor Luc Montagnier si è spento all’ospedale americano di Neuilly-sur-Seine. Il dottor Gérard Guillaume, uno dei suoi più fedeli collaboratori, ci ha confidato che se ne è andato in pace, circondato dai suoi figli», era stato riportato sul sito France Soir.

Sui social si moltiplicano i messaggi di cordoglio per il noto biologo e virologo premio Nobel per la medicina nel 2008, che negli ultimi tempi aveva combattuto duramente per far emergere tutte le contraddizioni sul Covid e sui vaccini.

Montagner aveva quasi novant’anni e godeva di ottima salute seppur anziano, l’ennesimo dissidente di spicco della narrazione vaccinale a morire improvvisamente.

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

fine restrizioni

America ed Europa abbandonano le restrizioni. Persino la Francia si prepara all’eliminazione del pass. Tranne l’Italia

flop obbligo vaccinale

Il Flop dell’obbligo vaccinale. Daniele Capezzone: «Il coraggio civile da parte di molti che non intendono piegarsi a una prepotenza»