in ,

Il kimono colpisce ancora: must di stagione nelle collezioni primavera/estate 2018!

Kimono moda 2018

Il kimono: lungo o corto, come giacca o soprabito, come una sorta di blazer versatile, distintosi già nelle collezioni primavera/estate e autunno/inverni del 2017, colpisce ancora! Kimono moda 2018

Kimono moda 2018

Il kimono per un look che gioca sulle sovrapposizioni, che permettono di avere un look comodo ed originale anche nelle collezioni primavera/estate 2018 sarà un vero e proprio must di stagione. Kimono moda 2018

Il kimono come blazer Kimono moda 2018

L’idea del kimono come blazer geniale: per tutte quelle che “per la bella stagione mi piacerebbe giocare sul lungo, sul capo spalla lungo, ma fra magliette e maniche corte come fare?”
Ecco il kimono.

Kimono moda 2018
Inoltre molti hanno delle fantasie floreali bellissime, alcuni proprio da ‘Ohh’ stupende, fantasie a fiori come non si vedevano da tempo.

Dalle sfilate di Tokyo alle passerelle occidentali, esso rivive una seconda gioventù come indumento casual. Ma qual’è la sua origine?

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

La storia: da dove proviene questo capo?

In Giappone è l’abito per eccellenza, ma non solo: è un linguaggio non verbale, pura arte della seduzione.

Kimono moda 2018

Il fascino sta nel mistero di quello che si cela e nella grazia dei movimenti. Ecco perché le fodere dei kimono sono altrettanto o, addirittura, più preziose della parte esterna: simboleggiano l’anima della donna, la parte più bella ma nascosta, che viene mostrata solo alle persone più importanti. Nulla è lasciato al caso: dalle stoffe di cui è composto ai colori scelti, dai simboli rappresentati alla lunghezza delle maniche. Osservando il kimono si può risalire al periodo storico, la stagione, il livello di formalità e la natura dell’evento in cui è stato indossato, l’età, lo stato civile e il rango di chi l’ha indossato. La storia e lo sviluppo di questo indumento sono largamente influenzati dall’abbigliamento tradizionale in uso in Cina. Ma poi, durante il periodo di isolamento che segue, il Giappone sviluppa una cultura propria, un’estrema.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Per rimanere sempre aggiornati sulla moda ed i must di stagione continua a seguirci su Segretodonna.com

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Scritto da Federica Gentile

consigli smalto duraturo

Manicure: ecco come farla durare a lungo

tatuaggi dispari

Tra mito e moda: perché i tatuaggi devono essere dispari?