in ,

Inflazione, Codacons: è maxi-stangata su famiglie

Inflazione stangata

I dati Istat sull’inflazione di agosto confermano in pieno l’allarme stangata lanciato dal Codacons e l’aumento di prezzi e tariffe avrà effetti disastrosi per l’economia italiana, attraverso una riduzione del potere d’acquisto dei cittadini e una inevitabile contrazione dei consumi. Lo afferma l’associazione dei consumatori, commentando i numeri definitivi dell’Istat. Inflazione stangata

Effetti disastrosi su potere d’acquisto e consumi: con tasso all’8,4 % maggiore spesa da 3.352 euro annui a nucleo

“A parità di consumi, e considerata la spesa totale annua delle famiglie residenti, il tasso di inflazione all’8,4% si traduce in una maggiore spesa pari a +2.580 euro annui per la famiglia tipo, che raggiunge i +3.352 euro annui per un nucleo con due figli” – calcola il Codacons.

Una inflazione che, tuttavia, non èdemocratica, visto che in alcune regioni raggiunge picchi elevatissimi.

Subito price cap su energia e taglio iva per alimentari Inflazione stangata

inflazione stangataIl prof. Francesco Tanasi docente dell’Università San Raffaele Roma spiega che “Siamo in presenza di una vera e propria emergenza nazionale che avrà effetti pesanti sull’economia e spingerà una fetta di popolazione verso la soglia di povertà. Il Governo non può più perdere tempo, e deve intervenire con urgenza fissando il price cap sull’energia e tagliando l’Iva sui generi di prima necessità come gli alimentari, in modo da evitare il default per migliaia e migliaia di imprese e famiglie che non possono più affrontare costi insostenibili.

Scritto da Gaetano Siscaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Vacanze low cost

Vacanze low cost: dove trascorrere una vacanza da sogno spendendo poco!

unione europea emendamento co2

UE approva emendamento emissioni standard CO2. Cosa cambia davvero?