in ,

Giulia Zanellato tra viaggi e MotoGP: “Instagram è il mio diario di viaggio”

Giulia Zanellato

Giulia Zanellato è una ragazza solare e con tanta voglia di fare. Ama mettersi in gioco e proprio questo l’ha portata ad intraprendere un importante percorso lavorativo come quello di ragazza immagine nel mondo della MotoGP, ma senza dimenticare di portare avanti gli studi.

Il suo obiettivo è quello di diventare promoter, ma pensare che il suo sogno da bambina era fare tutt’altra cosa. Curiosi? Allora non vi resta che leggere l’intervista.Giulia Zanellato

Ciao Giulia, parlaci un po’ di teGiulia Zanellato

Mi chiamo Giulia Zanellato sono nata a Padova e frequento l’università a Ferrara in tecnologie della comunicazione. Ho sempre fatto attività come promoter e ora sto vivendo un’esperienza magnifica lavorando con la MotoGP come ragazza immagine, è un’occasione per viaggiare ed è un mondo veramente pazzesco. Terminata l’università vorrei entrare nel mondo della comunicazione come organizzatrice di eventi riguardanti un brand o un prodotto e il master Io farò a Milano. So lo spagnolo e l’inglese come seconde lingue perché ho vissuto all’estero .Sono stata a Salamanca per un mese e a Manchester per sei mesi, occasioni per imparare le lingue e soprattutto crescere molto.
Mi piace viaggiare infatti su Instagram condivido le mie esperienze e le highlights sono suddivise in base ai luoghi visitati, sfortunatamente ho cominciato da un anno quindi le esperienze precedenti non posso condividerle.

Giulia ZanellatoStudentessa e lavoratrice, quanto pensi sia importante al giorno d’oggi possedere un valido titolo di studio?

A parer mio è molto importante. Anche se è vero che con la pratica si impara molto più della teoria, un titolo di studio è necessario per avere una base solida da cui partire per realizzare i propri sogni in modo concreto.Giulia Zanellato

Hai fatto esperienza come promoter e ragazza immagine, quale dei due mondi senti più tuo?

Il mondo lavorativo e universitario nel mio caso sono molto vicini, studio tecnologie della comunicazione quindi il lavoro di promoter è a stretto contatto con ciò che studio. Penso che sia importante testare fin da subito l’ambiente in cui lavorerò in futuro e, anche se non sarà esattamente uguale, mi occuperò di immagine e promozione di un prodotto quindi queste esperienze mi servono molto.

Ragazza immagine per la MotoGP, come hai avuto questa possibilità?

In realtà è capitato per caso, è stata fortuna. Mi hanno notata in una foto e mi hanno proposto questo lavoro che io ritengo un’occasione unica.

Il mondo della MotoGP è davvero come quello che si vede in tv?

No, è molto più bello! In tv vedi la gara, non puoi capire il lavoro che c’è dietro a tutto ciò. Ho la fortuna di vedere tutto ciò che avviene prima delle gare e di vivere i giorni di preparazione e prove. Non è immaginabile, è un mondo bellissimo.

Quanto ha influito questa esperienza sulla tua persona?

Quest’esperienza ha influito molto sulla mia persona. Ho imparato ad adattarmi ai ritmi di lavoro, ho conosciuto molte persone con cui non sarei mai riuscita a parlare se non in questo contesto, e mi diverto molto. È stancante ma veramente bello.Giulia Zanellato

Giulia passione viaggi: il viaggio più bello che hai fatto? E quale esperienza ti ha lasciato?

Nella mia vita ho fatto molti viaggi, sono stata molto fortunata. Ho visitato moltissimi posti ma forse l’Africa è stato il viaggio più significativo. Ho vissuto una realtà completamente diversa, ognuno di noi dovrebbe poter provare quest’esperienza, capire che siamo davvero fortunati come si dice.

Che rapporto hai con i social e cosa comunichi con le tue foto?

Non sono ossessionata dai social ma mi piace pubblicare foto, la fotografia mi ha sempre appassionato. Con le mie foto cerco sempre di essere me stessa, è quello il senso di una pagina Instagram, comunicare ciò che sei! Condividere i miei viaggi è ciò che mi piace di più, voglio che rimanga un ricordo, la mia pagina Instagram è il mio diario di viaggio.

Prossimi progetti futuri?

Quest’anno dovrei laurearmi , sono in pari con tutti gli esami quindi per ora non parlo perché non voglio portarmi sfiga!

Il tuo più grande sogno nel cassetto?

Da piccola facevo danza classica, ogni tanto mi chiedo come sarebbe andata se avessi continuato , era quello il mio sogno, poi ho smesso perchè richiedeva troppo tempo e i miei sogni sono diventati più realistici.

Cosa vuol dire per te essere una donna vera?

Per me una donna vera è una donna che sa rispettare sè stessa . È fondamentale andare avanti a testa alta e superare ogni tipo di difficoltà. Dobbiamo amarci un po’ di più e capire quanto valiamo.

Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Autore uomini odiano donne

L’odio per le donne diventa un libro

Giulia De Lellis nuda

Scusa ma non ti chiamo amore. Il dramma di Giulia De Lellis