in , ,

Pulire casa è un trauma? Ecco ogni quanto va fatto

Frequenza pulizie oggetti

Care amiche di SegretoDonna, quante volte vi sarà capitato di dover fare i conti con la pulizia di casa? Uno dei momenti più temuti che spesso tendiamo a rimandare più e più volte, perchè sappiamo già che impiegheremo una vita a finire di pulire tutto.Frequenza pulizie oggetti

Eppure tutto potrebbe essere molto più semplice, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti. Il segreto sta nel non ridursi ad accumulare tutte le cose da pulire in un unico giorno, ma pulire gli oggetti di casa rispettando le loro tempistiche.

Frequenza pulizie oggetti

Infatti, ciascun oggetto, ha una frequenza consigliata con cui essere pulito. Quindi scopriamo insieme con quale frequenza andrebbero puliti alcuni oggetti.

SanitariFrequenza pulizie oggetti

I sanitari sono alcuni degli oggetti che utilizziamo spesso più volte al giorno e dove si accumulano un grande numero di germi e batteri. Dal momento che il nostro corpo e le nostre parti intime entrano a contatto con i sanitari, sarebbe opportuno tenerli puliti con rande frequenza. Non occorre pulirli ogni giorno, basterà lavarli una volta a settimana con un prodotto disinfettante.

Cucina e lavandino

Se cuciniamo sempre a casa non possiamo non evitare di sporcare la cucina e il lavandino. Dunque è indispensabile pulirli ogni giorno, dopo l’utilizzo con degli sgrassatori al bicarbonato o al sapone di Marsiglia. Non aspettate di pulirli la sera o dopo qualche giorno, perchè dopo ogni utilizzo si formeranno incrostazioni poi difficili da rimuovere.

Tappeti

Il tappeto è uno di quegli oggetti di casa dove si accumulano il maggior numero di batteri e di polvere, soprattutto se ci camminiamo sopra con le scarpe. Per evitare allergie e problemi respiratori, dunque, sarebbe opportuno lavarli una o due volte a settimana, passando l’aspirapolvere sia sopra che sotto.Frequenza pulizie oggetti

Lenzuola

Il letto dovrebbe essere la nostra zona di confort e quindi mantenuta sempre pulita, non infilandosi, ad esempio, sotto le coperte con i vestiti del giorno pieni di germi. L’ideale sarebbe lavare le lenzuola almeno una volta a settimana, così da uccidere i batterli e avere quella sensazione di freschezza e pulizia quando ci infiliamo dentro.

Asciugamani

Gli asciugamani e gli accappatoi entrano quotidianamente in contatto con il nostro corpo e le nostri parti intime, quindi dovremmo mantenerli sempre puliti cambiandoli una volta a settimana. Inoltre, sarebbe opportuno farle asciugare bene per evitare che inizino a fare cattivo odore. È bene poi avere un’asciugamano per ogni membro della famiglia e una per ogni parte del corpo.

Frequenza pulizie oggetti

FrigoriferoFrequenza pulizie oggetti

Il frigorifero contiene la maggior parte dei cibi che andranno a finire sulla nostra tavola, dunque è sempre bene mantenerlo punirlo per evitare che si formino muffe e si accumulino batteri. Sarà sufficiente pulirlo una volta al mese, pulendo per bene ogni ripiano e cassetto, magari con acqua e aceto. Occhio anche alla temperatura, tenetela sui 4° e non oltre, altrimenti le muffe sono dietro l’angolo.

Telecomando e interruttori della luce

Li tocchiamo quotidianamente per accendere la tv e le luci di casa, ma sono un covo di germi e batteri. Questo perchè li usiamo con le mani sporche, quindi sarebbe utile pulirli per bene una volta alla settimana.Frequenza pulizie oggetti

Non vi resta che seguire questi piccoli accorgimenti e pulire casa non sembrerà più qualcosa di impossibile. Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Sara Affi Fella contro la redazione di Uomini & Donne: “Forse sono stata troppo in silenzio”

Daverio contro siciliani

Daverio torna all’attacco dei siciliani. Il CODACONS lo denuncia per diffamazione e odio razziale