in

Parla l’assessore Evelyn Garofalo: “Ho lavorato tanto per il miglioramento di Tremestieri Etneo e voglio continuare a farlo”

Evelyn Garofalo assesore

Evelyn Garofalo è una donna e mamma dalle mille risorse, solare, sempre impegnata in mille progetti diversi e con tanta voglia di fare per migliorare il comune di Tremestieri Etneo, in provincia di Catania .Evelyn Garofalo assesore

Di professione fa l’avvocato, ma negli ultimi 5 anni è stata impegnata nella pubblica istruzione e nell’ambito culturale come assessore del comune di Tremestieri Etneo al fianco del giovanissimo sindaco Santi Rando.

Sono molti i progetti che insieme hanno portato avanti e ve ne sono in programma ancora tanti altri da realizzare. Candidata al Consiglio Comunale per le prossime elezioni amministrative del 4 e 5 ottobre, Evelyn è pronta a metterci tutta se stessa per poterli realizzare.

Noi di SegretoDonna abbiamo fatto due chiacchiere con lei per conoscerla meglio, capire come il comune di Tremestieri Etneo sta affrontando l’emergenza Coronavirus, in particolar modo nelle scuole e per scoprire cosa porterà di nuovo in caso di vittoria alle prossime elezioni.

Evelyn Garofalo assesoreCiao Evelyn, ti conosciamo come assessora alla pubblica istruzione, ma dicci qualcosa in più su di te. Chi è Evelyn al di fuori della vita lavorativa?

Sono innanzitutto una mamma. Ho due figli che adoro e tutto il tempo libero dal lavoro è dedicato a loro, a seguirli negli studi e nelle attività extrascolastiche. Come tutti ho le mie passioni, ma sono esigente: amo la buona tavola, la buona compagnia e le buone letture.

Sei mamma e lavoratrice, come riesci a gestire al meglio le due cose?

Sono fortunata perché i miei figli sono autonomi in tante cose, ma ho anche tanta collaborazione, soprattutto da parte dei miei genitori. Senza il loro aiuto non potrei assolutamente permettermi di fare quello che faccio.

Cosa ti ha spinto ad avvicinarti al mondo della pubblica istruzione?

Vivo quotidianamente il territorio di Tremestieri e soprattutto l’ambiente scolastico perché sono una mamma come tante che segue moltissimo i figli nel loro percorso didattico.

Evelyn Garofalo assesoreLavori al fianco del sindaco Rando da ormai 5 anni, com’è lavorare insieme a lui?

Conosco Santi da tanti anni e lavorare quotidianamente al suo fianco me lo ha fatto conoscere ancora meglio. È un uomo leale, onesto e un gran lavoratore.

Ama il suo paese e si impegna moltissimo per migliorarlo sempre di più. Ma Santi è soprattutto un leader: riesce a tenere unita la squadra e ad ottenere il meglio da ognuno di noi. Questa è una qualità importantissima per un sindaco.

Hai portato avanti diversi progetti nella tua Tremestieri Etneo, qual è quello di cui vai più fiera?

Sicuramente il ” Tremestieri Talent Show”. Si tratta di un’ idea nata assistendo alle recite scolastiche delle scuole. Io e Santi ci siamo resi conto di quanto talento c’è nei ragazzi e abbiamo deciso di dare loro la possibilità di esprimerlo. In mancanza di fondi comunali, essendo il nostro un comune in piano di riequilibrio finanziario, abbiamo trovato un valido sponsor, che è una importante realtà commerciale del territorio ed insieme abbiamo offerto ai giovani talenti la possibilità di esibirsi su un palco. Oggi abbiamo al nostro attivo ben quattro edizioni del Talent. Ogni anno restiamo sempre più sorpresi dal livello e della qualità delle esibizioni in ogni campo artistico. I nostri giovani sono davvero eccezionali.

Parlando un po’ della situazione attuale legata al Coronavirus, come si è organizzato il comune di Tremestieri Etneo per gestire al meglio l’emergenza sanitaria? E in che modo sono state riorganizzate le scuole?

Fortunatamente Tremestieri è stata poco toccata dall’emergenza sanitaria. Probabilmente anche grazie al comportamento responsabile dei concittadini e ai ripetuti controlli da parte delle forze dell’ordine. L’emergenza si è più sentita a livello sociale, poiché tante famiglie sono state provate dalla crisi economica. Abbiamo cercato di essere vicini a tutti, distribuendo i voucher spesa e buste di generi alimentari raccolti grazie all’iniziativa della “spesa sospesa” e alla generosità dei nostri concittadini. Speriamo adesso in una costante ripresa economica, a livello locale e generale, che possa infondere una nuova e maggiore sicurezza.

Quella delle scuole è una tematica molto delicata in questo periodo. La ripartenza dell’anno scolastico non è stata affatto semplice. Abbiamo lavorato tutta l’estate per adeguare gli immobili alle prescrizioni del distanziamento. Sono state ampliate classi, adeguati locali con diversa destinazione, come i laboratori e reperiti tutti gli spazi possibili per poter accogliere in sicurezza i ragazzi. Un lavoro immane ma con grande orgoglio posso dire che oggi Tremestieri è uno dei pochi comuni in cui le scuole hanno aperto in presenza, col distanziamento e senza doppi turni.

Da mamma sei tranquilla nel far tornare i tuoi figli tra i banchi di scuola o avresti preferito averli a casa?

La scuola è senza dubbio il posto più sicuro in assoluto. Regole rigide, ambienti costantemente sanificati e distanziamento garantiscono ampi margini di sicurezza. Naturalmente sono assolutamente tranquilla quando mando i miei figli a scuola e sono felicissima di saperli finalmente in classe coi compagni.

Evelyn Garofalo assesoreLa passione per quello che fai ti ha portata a ricandidarti per le elezioni del 4 e 5 ottobre. Perchè dovrebbero votarti ancora una volta e cosa pensi di portare di nuovo se dovessi vincere?

Hai detto bene, è una passione e le passioni sono difficili da spiegare. Ho lavorato tanto per portare il mio personale contributo al miglioramento di Tremestieri e insieme al Sindaco Rando e a tutta la squadra voglio continuare a farlo per rendere il nostro territorio “ancora più vivibile”. Chi mi conosce sa che ci metto veramente il cuore in questo lavoro e per questo obiettivo.

Concludiamo sempre la nostra intervista con una domanda:cosa vuol dire per te essere una donna vera?

Significa dare il meglio delle proprie potenzialità, ma soprattutto entrare veramente in contatto con la gente, sapendola ascoltare. In questo noi donne abbiamo una sensibilità particolare, in famiglia come nel sociale, in politica come nelle occupazioni quotidiane. Siamo donne e il nostro impegno può fare la differenza in ogni ambito.

Continuate a seguirci su SegretoDonna.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Sophi Campailla

Scritto da Sophi Campailla

Gioco Jonathan Galindo

“Devo seguire l’uomo nero col cappuccio”: suicida a 11 anni per una web challenge

Vedere scadenza cosmetici

Anche i cosmetici scadono, ecco come leggerlo sulla confezione