in ,

Desiderio di maternità non corrisposto. Lui non vuole figli

desiderio di maternità non corrisposto

Care amiche di SegretoDonna, oggi trattiamo un tema molto delicato e doloroso, ma sentito da tante di noi, soprattutto quando l’orologio biologico si fa sentire e non vogliamo più aspettare.
Quando uno dei due partner non vuole figli, si crea un conflitto nella coppia che fa traballare valori e progetti personali, oltre che creare tensioni che rischiano di sconvolgere l’equilibrio della coppia.
Questo differente desiderio può mettere in crisi anche i rapporti più stabili e longevi. Nella mia attività professionale, il primo consiglio è quello di discuterne in coppia. Comunicare i propri bisogni e desideri apertamente è infatti sempre la prima carta da giocare. desiderio di maternità non corrisposto

Lui non vuole figli desiderio di maternità non corrisposto

Questa è una situazione molto diffusa al giorno d’oggi. Vi è una tendenza generale a posticipare la nascita dei figli. Tra studi, ricerca di stabilità economica e desiderio di fare carriera il tempo passa. Ad un certo punto però, le donne cominciano a pressare il partner, temendo di non poter più realizzare il loro sogno. La situazione della donna è più complessa. Il fattore età infatti gioca un ruolo chiave, tanto da metterla con le spalle al muro e arrivare tante volte a scegliere di lasciare una relazione solida, alla ricerca di un partner desideroso di avere figli. La paura di non poter diventare madre non più per scelta ma per l’impossibilità di restare incinta comincia a diventare un’ossessione, che genera ansia. Il desiderio non condiviso quindi può provocare spaccature e squilibri profondi nella relazione. desiderio di maternità non corrisposto

5 passi per convincerlo

  1. Dialogo fra partner

    Capire cosa spinge il partner a non volere figli. Tra i motivi principali in genere si riscontrano diverse paure (perdere la propria libertà, prendersi delle responsabilità, fallire). Non sentirsi all’altezza nella crescita e nell’educazione dei figli. Problemi economici. Essere aperti al dialogo ed al confronto.

  2. Non ingannare il proprio partner

    Non restare incinta senza la sua volontà. Evitare quindi di non prendere gli anticoncezionali di nascosto. Un figlio deve essere il frutto del desiderio di entrambi i genitori. Non possiamo fare affidamento che il nostro partner cambi idea alla vista del figlio, il rischio è poi quello di trovarci con un bimbo e separate. desiderio di maternità non corrisposto
    desiderio di maternità non corrisposto

  3. Fategli capire che è il vostro sogno

    Parlate del vostro desiderio e fategli capire perché per voi è così importante. Le emozioni ed le fantasie legate a questo bisogno.

  4. Le paure si superano insieme

    Rassicurarlo, anche con degli esempi pratici (ad es. nonni che si prenderanno cura di lui o baby sitter). Imparare ad organizzare una vita in tre, per non rinunciare ai propri hobby. Condividere le proprie paure, sicuramente anche le future mamme ne hanno tante. Ricordatevi che non esistono genitori perfetti.

  5. Non mettere l’uomo davanti ad un bivio

    Non pressarlo, porterebbe ad una maggiore resistenza e chiusura. Non dargli fretta. Gli uomini infatti hanno tempi di maturazione differenti. Cercare di fargli nascere il desiderio, mettendo in risalto i lati positivi della paternità, come giocare a calcio o ai video giochi insieme.

    desiderio di maternità non corrisposto

Chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta

Se la coppia non riesce ad affrontare questo doloroso dilemma e giungere ad una scelta consapevole, diventa indispensabile l’aiuto di uno psicoterapeuta.
Il professionista dovrà aiutare la donna a capire se il suo è un reale desiderio e non sia solo un tentativo di far fronte ad una crisi di coppia già in corso. L’uomo invece dovrà chiarire cosa nasconde il mancato desiderio di paternità. In alcuni casi, interrompere la relazione purtroppo diventa una scelta da considerare. Rinunciare ad avere un figlio per soddisfare le richieste dell’altro comincerebbe comunque a deteriorare silenziosamente ed inesorabilmente il legame di coppia. È qualcosa a cui non si può rinunciare per far felice l’altro. Scelta difficile e dolorosa: se soddisfare il desiderio di maternità o terminare una storia d’amore che non risponde al nostro bisogno profondo. Diventare genitori è una scelta importante che cambia la vita e va ben ponderata.

E per voi care amiche di SegretoDonna ha già suonato l’orologio biologico? Vi trovate di fronte a questo bivio? desiderio di maternità non corrisposto

Lasciate un commento e continuate a seguirci.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Laura Messina

Scritto da Laura Messina

Psicologa-Psicoterapeuta Analitico Transazionale

Banana museo mangiata

Folle gesto in un museo: uomo mangia banana da 120 mila dollari

Proposte outfit natale

Outfit e look natalizi: i migliori consigli per affrontare il Natale con stile