in ,

Ecco cosa ci dice la scienza sul “magico mondo” dei bugiardi

Pinocchio & Conscience

Capire se una persona mente non è semplice, perché abbiamo una naturale tendenza a pensare che gli altri ci dicano la verità. Questo perché la maggior parte di noi ha ricevuto un’educazione in cui veniva trasmesso che mentire è sbagliato. come capire bugie

Partendo dal presupposto che non esistono bugie a fin di bene e a fin di male è bene sottolineare come gli scienziati abbiamo diviso il concetto di bugia in due parti: creare la menzogna o nascondere la verità.  Essere bugiardi richiede un grande sforzo, che si traduce in una maggiore attività cerebrale ecco perchè le persone che mentono impiegano più tempo a rispondere a una domanda. come capire bugie

come capire bugie

Ecco cosa non sappiamo, secondo la scienza, sul magico mondo dei bugiardi! come capire bugie

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Prima di tutto vogliamo sfatare due miti: non possiamo capire se qualcuno sta mentendo dai suoi occhi. Lo ha scoperto lo psicologo Richard Wiseman attraverso uno studio comparando persone sincere e persone bugiarde.

Si evince che non esiste nessuno sguardo perso nel vuoto, nessuna paura di incrociare gli sguardi anzi, il bugiardo ha la tendenza a fissare negli occhi il suo interlocutore per rendere il suo discorso più convincente; l’altro mito da sfatare è che la macchina della verità non esiste, quindi lasciamo quel giocattolino a Barbara D’urso!

La scienza dimostra come quotidianamente le persone mentono in media tra una e le due volte al giorno, non sfugge nessuno, neppure i vostri bambini.

Che mentire sia un comportamento umano inevitabile lo dimostra un esperimento dei due psicologi canadesi Angela Evans e Kang Lee, che hanno chiesto ad alcuni bambini tra i due e i tre anni di età di non utilizzare un giocattolo mentre non li guardavano. Chiaramente la maggior parte ha trasgredito all’ordine e con nessuna remora ha negato di averci giocato.

Ma non solo…

Ci sono molti indizi della comunicazione non verbale che ci dicono quando una persona mente. I più rivelatori sono: nascondere le labbra o gli occhi, schiarirsi la gola o deglutire, morsicarsi o leccarsi le labbra e spostare il peso e la posizione del corpo per ridurre l’ansia, come ad esempio agitarsi sulla sedia.

Nell’era 2.0 non può assolutamente mancare l’evoluzione delle bugie formato smartphone. Infatti secondo Nicole Ellison dell’Università del Michigan ci sono tre tipi di bugie che possiamo ascoltare da chi abbiamo incontrato online o con il quale interagiamo in chat:

  • che abbia qualche chilo di troppo o qualche centimetro di meno,
  • mentire sul numero di sigarette che fuma (o riguardo a un’abitudine)
  • che abbia idealizzato se stessa/o vantando hobby e interessi che non sempre ha.

come capire bugie

Vi sveliamo un trucchetto…volete sapere se davvero il vostro patner vi sta mentendo?

La prova del nove per capire se una persona ti sta mentendo è questa: lascialo parlare e, passato un po’ di tempo, quando meno se lo aspetta, chiedigli di raccontare la sua storiella a ritroso. Se esiterà o cercherà di prendere tempo… ti sta raccontando balle.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Seguiteci su SegretoDonna

come capire bugie

curriculum guida creativo

Il curriculum si fa social: trova lavoro con le Stories di Instagram

ballando gossip

Ballando con le Stelle: lite durante le prove, Todaro molla Ciacci?