in ,

Codacons: emergenza coronavirus impatta su prezzi. Frenata consumi in tutti i settori ha effetti su inflazione

istat

Inflazione: istat, a febbraio frena a +0,4%

Come previsto dal Codacons, l’emergenza coronavirus inizia a far sentire i suoi effetti sugli indicatori economici nazionali, a partire da prezzi e tariffe. Lo afferma l’associazione, commentando i dati sull’inflazione diffusi oggi dall’Istat (febbraio frena a +0,4%). 

Il prof. Francesco Tanasi docente Università San Raffaele Roma e Segretario Nazionale Codacons spiega che “E’ evidente che l’allarme coronavirus ha avuto un impatto immediato sull’inflazione, portando ad una frenata su base annua e a prezzi invariati rispetto al mese precedente.  Questo perché la situazione in atto in Italia ha determinato un blocco generalizzato dei consumi da parte delle famiglie in quasi tutti i settori, a partire dai trasporti, e la riduzione della spesa ha contribuito a mantenere fermi i listini al dettaglio”.

“Se le famiglie non comprano, prezzi e tariffe non salgono, e il rischio concreto è che il perdurare dell’emergenza coronavirus possa avere effetti devastanti sul commercio, settore già provato da una crisi che prosegue oramai da oltre un anno” – conclude Tanasi. codacons emergenza coronavirus 

Fonte Codacons

Seguiteci su SegretoDonna.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Pisci d'ovu ricetta

“Pisci d’ovu”: la ricetta siciliana dell’omelette con pomodori e peperoni

Pago Serena si sposano

Passo indietro per Pago e Serena: “Contano prima i fatti”