in

Monica Gabetta Tosetti: «Siate voi stesse, non una copia! Ritocchi? Ecco come non esagerare»

Il coraggio di cambiare la propria vita per dedicarsi alle vere passioni, trasformandole anche in una professione.

E’ la storia di Monica Gabetta Tosetti, che da neurochirurgo, ha deciso di dar spazio alla moda.

chirurgia estetica consigli

Eleganza e stile sono le sue parole d’ordine. E, a tal proposito, non smette mai di dar consigli sui social, affinché nessuno risulti fuori luogo nelle più disparate occasioni.

La redazione di SegretoDonna, per la rubrica Donne Vere, ha scambiato qualche chiacchiera con lei. Ed ecco cosa ci ha raccontato. chirurgia estetica consigli

Il “bello” deve trionfare… ovunque

Parlaci un po’ di te. Cosa fai nella vita?

«Nella vita, sono Direttore Marketing della Maison di mio marito, Tosetti. Qui si vendono sogni: abiti da sposa, sposo e alta cerimonia.

A Como, con il nostro staff, creo la collezione Couture Tosetti e Alessandro Tosetti, in esclusiva in Atelier, ma conosciuta anche in Giappone come eccellenza italiana.

Ad esempio, proprio perché di attualità in questi giorni, abbiamo vestito, in una mostra, con le nostre creazioni, un documentario giapponese su Star Wars, ambientato a Villa Balbianello.

chirurgia estetica consigliSono anche neurochirurgo. E’ stata la mia unica professione fino a cinque anni fa. Poi ho voluto cambiare rotta, e, oggi, posso dirti che sono molto soddisfatta».

Sei molto attiva sul suo profilo Instagram. Cosa vuoi trasmettere ai tuoi seguaci?

«Sì, sono molta attiva sui social, mi piace. In primis, perché in questo momento sto rappresentando dei Brand molto particolari, e prodotti unici al mondo, come i sandali adornati da veri gioielli.

Ma anche perché voglio comunicare un messaggio molto importante ai giovani. Affiancando mio marito, voglio trasmettere il gusto del bello, del Made in Italy, dell’eleganza, che al giorno d’oggi è un stata un po’ scordata».

Sei esperta di moda. Quanto è importante, secondo te, che una donna esprima il proprio modo d’essere anche attraverso l’abbigliamento e gli accessori?

«Per me il modo di vestirsi e di abbinare gli accessori, è molto importante in una donna.

Quando si presenta, e addirittura quando posta una foto, trasmette al mondo la sua unicità! Non sono assolutamente una sostenitrice dei Brand a tutti i costi, anche se ne rappresento alcuni.

Ma lo sono, invece, dell’armonia nel modo di abbigliarsi e porsi».

Quali saranno i nuovi trend del 2020, proprio a proposito di moda?

«Il 2020 sarà ancora un anno dai colori accesi. L’anno della moda vivace e gioiosa, ma con un ritorno al bon ton. Linee non esasperate, ma assolutamente più romantiche».

Il segreto per essere più belle? Essere se stesse chirurgia estetica consigli

chirurgia estetica consigliCapitolo chirurgia estetica. Sei una sostenitrice del naturale, o dei ritocchini come antidoto per stare bene con se stessi?

«Bella questa domanda sulla chirurgia. Potrei scrivere un libro! Ma sarò sintetica. Ho lavorato per anni come neurochirurgo, è proprio all’inizio del 2019 mi sono spostata sulla chirurgia estetica.

La scelta di aprire la BB CLINIQUE è nata proprio dal desiderio di limitare l’uso improprio della medicina estetica.

La cultura di oggi, infatti, è quella di andare da chiunque si improvvisi chirurgo o medico estetico, senza valutarne le capacità. Come se si andasse da un otorino se ci si è rotti un piede. Il paragone è banale, ma molto rappresentativo.

Ho deciso di ampliare questo concetto. Ogni esperto del settore ha la sua specialità, il suo campo, la sua esperienza. Il desiderio è, quindi, quello di fare in modo che ogni paziente si rivolga a dei veri professionisti del settore.

L’idea sta ricevendo una risposta veramente significativa. È questo mi rende felice! Dunque, mi ricollego alla domanda: non sono contro il ritocco, ma sono contro il ritocco ad ogni costo!

E il professionista in questo settore, mai consiglierà a una donna di sottoporsi a degli interventi esagerati. Devono essere necessari, nel rispetto della personalità e, soprattutto, della fragilità della persona!

Perciò, sì ai ritocchi ma minimi, valutati con estrema attenzione e senza abusi. Purtroppo la società odierna porta a scelte drastiche, soprattutto nelle più giovani».

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

«Direi che in questo momento il cassetto dei sogni l’ho già aperto. Tutto sta poi nel riuscire a concretizzarli».

Cosa significa per te essere una donna vera?

«Essere una donna vera, per me, significa esserlo in ogni momento e ad ogni età! Viviamo in un vortice di stimoli e pressioni.

chirurgia estetica consigli

La cosa principale per essere donna vera, è guardarsi ogni giorno dentro se stessi, prima di guardare il resto del mondo. Solo in questo modo si può essere veri, e non una copia».

Se l’intervista vi è piaciuta, seguite Monica su Instagram, per saperne di più su moda, bellezza e femminilità.

E non perdeteci di vista!

chirurgia estetica consigli chirurgia estetica consigli chirurgia estetica consigli

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Pandoro pizza Margherita

Il pandoro più buono? Quello al gusto di pizza Margherita!

donne networker

Giulia Airaghi: come diventare una donna di successo