in ,

Bambini e quarantena: i giochi più “strambi” da inventare in casa

bambini non annoiarsi idee

Le regole ci impongono di rimanere in casa, per evitare il propagarsi del contagio del Coronavirus.

Un “pericolo” che ha messo sotto scacco anche i bambini, che, senza scuola e senza sport, non hanno modo di confrontarsi con i propri coetanei, di correre al verde, di sperimentare nuovi giochi.

Per fare in modo che questo periodo non diventi un macigno anche per i più piccoli, SegretoDonna vi consiglia le attività ideali per coniugare educazione e divertimento. bambini non annoiarsi idee

Giocare con le mani bambini non annoiarsi idee

Cucinare. I bambini adorano farlo. Adorano avere le mani in pasta. E visto che la quarantena costringe anche i genitori a passare più tempo in casa, perché non assumere i piccoletti come “aiutanti ufficiali” delle più disparate ricette? Ciambelloni, biscotti, pizze, pancakes.

bambini non annoiarsi idee

Arte. I bambini, inoltre, amano disegnare, colorare, dipingere, maneggiare e creare forme di ogni tipo con pongo o pasta di sale.

Perciò, fornite loro tutto quello di cui hanno bisogno per sperimentare la loro fantasia: fogli (necessari, in alternativa, per creare origami, seguendo le istruzioni online), matite, pennarelli, acquarelli, tempere o colori a dita.

Ma anche elementi naturali: una rapa rossa; la curcuma mescolata a un po’ d’acqua per fare il giallo; una foglia di lattuga o un pezzetto di carota come pennello.

Si possono proporre, inoltre, lavoretti che educhino i bimbi al riciclo: rotoli di carta igienica, tappi di plastica, scatole di scarpe, cartone della pizza (utilizzabile, ad esempio, per costruire un tavolo da calcetto fai da te).

Piccoli attori

Travestirsi è una passione per i più piccoli, inutile negarlo. Chissà quanti abiti di carnevale vi ritroverete in casa.

Pertanto, perché non inaugurare un vero e proprio “baule dei travestimenti“, da cui i bambini potranno attingere in ogni momento per mascherarsi e creare storie e personaggi differenti?

Potrete inserire all’interno anche occhiali da sole, cappelli vari, camicie, maglioni larghi, magliette colorate di mamma e papà, grembiuli da cucina.

bambini non annoiarsi idee

Fondamentale è, comunque, non allontanare i bambini dalla lettura. Fate in modo che i libri diventino loro complici in queste giornate lunghe e tediose.

Un’attività piacevole potrebbe essere, in aggiunta, quella di inventare fiabe, magari con l’aiuto di un dado in cui, su ogni facciata, vi sia il disegno di un personaggio o di un luogo (si possono facilmente costruire in casa).

Tirandolo, si dovrà inventare una storia partendo proprio dal soggetto o dal posto uscito come spunto iniziale.

A turno, con fratelli o genitori, si andrà avanti nel racconto, inserendo sempre nuovi dettagli ogniqualvolta si lanci il dado.

Con del cartoncino, poi, potrete generare un teatrino che i piccoli possono utilizzare per realizzare spettacolini. Saranno così ideatori, attori (o burattinai) e registi.

E ancora… bambini non annoiarsi idee

Infine, un classico sempre valido sono i giochi da tavolo: L’allegro chirurgo, Monopoly, Risiko, per i più grandi.

Ma ne esistono anche tanti altri per i più piccini, che mettano insieme parole, numeri, suoni, e attività motoria.

Potrete, se volete, creare un gioco di ruolo che coinvolga, inoltre, tutta le stanze della vostra abitazione, come fossero delle tappe da raggiungere con delle prove da superare.

In questo modo, renderete i bambini responsabili, inducendoli, magari a fare i compiti o aiutare nelle faccende domestiche, come delle sfide alla fine delle quali si vince un premio (cibo, giocattoli, qualche oretta di videogiochi).

Insomma, c’è proprio l’imbarazzo della scelta per tenere vivo l’estro creativo dei vostri figli, scacciando la noia.

bambini non annoiarsi idee bambini non annoiarsi idee

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Cosa ne pensi?

Nuove foto Damellis

Giulia De Lellis, paparazzata con Damante, contro gli hater: “Non faccio parte di quelli che si vendono”

Leighton Meester mamma bis

Blair Waldorf è di nuovo incinta: in arrivo il secondo figlio con Adam Brody