in ,

Assessore ucciso a 54 anni da un infarto fulminante, il sindaco: «Non aveva problemi di salute, è un dolore immenso, troppo grande da affrontare»

assessore ucciso da infarto improvviso

Care amiche e amici di SegretoDonna, è morto a soli 54 anni Luca Pennini, dipendente Enel, da pochi giorni nominato assessore con deleghe all’ambiente e ai servizi pubblici del comune di Casciana Terme Lari. assessore ucciso da infarto improvviso

Era arrivato a casa per pranzo e ad attenderlo la moglie, Grazia Pellegrini. La solita routine di una coppia affiatata, genitori di Alberto e della figlia più grande, Silvia. Ma all’improvviso, è un attimo e poi tutto cambia.  assessore ucciso da infarto improvviso

Pennini è morto così, senza un segnale di avvertimento a cui familiari, amici e colleghi di lavoro e di giunta possano aggrapparsi. «Non aveva problemi di salute – dice il sindaco di Casciana Terme Lari, Mirko Terreni, in lacrime – ed è questo che ci sconvolge. Siamo distrutti. Ci saremmo dovuti riunire in serata per scambiarci gli auguri in vista delle feste. Invece ci siamo ritrovati a piangere senza sosta un amico prima di tutto, un padre di famiglia e una persona davvero competente che lavorava e amministrava questo territorio con grande passione. Si dice sempre, quando muore qualcuno, che era una persona per bene. Ma nel caso di Luca, è una frase perfetta per inquadrarlo. E la sua morte è un dolore immenso. Forse troppo grande da affrontare».

«Spesso quando qualcuno muore, si dice che era una brava persona, ma Luca lo era davvero: gentile, sempre attento alle esigenze dell’altro, sempre pronto ad impegnarsi per la propria comunità. L’impegno in giunta, assunto da poco, è stata solo una delle dimostrazioni di attaccamento e amore per la propria comunità – spiega il primo cittadino sui social – Ci siamo conosciuti un po’ di anni fa, in modo più approfondito durante la sua esperienza nell’Associazione 4 Strade, mi ha sempre colpito per quanto fosse ostinatamente gentile e autenticamente appassionato verso il suo impegno associativo sia in quello sociale che negli aspetti più ludici della festa, impegno che ha svolto non solo con passione e abnegazione ma anche con una serietà e competenza non comune. Queste stesse caratteristiche aveva messo sin dal primo giorno nel suo impegno da Assessore, ora che se ne è andato lascia un vuoto veramente grande».

«Un grande abbraccio alla moglie Grazia, ai figli Silvia e Alberto e tutta la loro famiglia in questo momento di immenso dolore vi siamo tutti vicini – conclude – Caro Luca grazie! Grazie per tutto quello che hai fatto per la nostra comunità e per la persona che sei stato, ci mancherai moltissimo». assessore ucciso da infarto improvviso 

Scritto da firedream79

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ne pensi?

Alex Delia Verissimo Soleil

Alex Belli e Delia Duran ospiti a Verissimo: parole durissime contro Soleil Sorge

andrea crisanti contro mix vaccini

Mix vaccini, Andrea Crisanti tuona: «è una follia, non sappiamo nulla dei dati, sono indignato come microbiologo»