in ,

WhatsApp, ecco il trucco per spiare con un app gratuita

Ecco l’app gratuita chiamata Whatscan scaricabile dal Play Store e dall’App Store!

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

WhatsApp trucco spiare gratuitoWhatsApp, ecco il trucco per spiare con un app gratuita – Il sogno delle fidanzate o i fidanzati gelosi è realtà.
Ora è possibile (con un piccolo trucco) leggere le conversazioni di qualcuno su WhatsApp da un altro dispositivo senza che la “vittima” sospetti propio nulla.
Il tutto è anche gratuito con un applicazione chiamata Whatscan scaricabile dal Play Store e dall’App Store quindi valida sia per dispositivi Android che Iphone.  WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito

[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”43″]

Come fare?

Per prima cosa bisogna installare Whatscan sul dispositivo dal quale si vogliono spiare le conversazioni. Operazione non difficile se si è per esempio un genitore che vuole controllare che i messaggi del proprio figlio non nascondano pericoli. Ma basta veramente qualche secondo per installare e configurare il programma sul cellulare da “controllare”. Una volta in possesso del telefono della vittima, andare in Whatsapp, spostarsi quindi in Impostazioni/WhatsApp Web e quindi toccare l’opzione Scannerizza il codice QR.



Tornare sul telefono su cui si è installato Whatscan e toccare l’icona al centro con su scritto Clicca per ricaricare il codice QR. Non resta che scannerizzare il codice QR col telefono della vittima e il gioco è fatto. A questo punto si potrà ridare il telefono al suo proprietario e usare Whatscan per leggere le conversazioni scambiate su WhatsApp dalla vittima senza che lei possa accorgersene. Naturalmente per non essere scoperti bisogna fare attenzione a usare Whatscan solo per leggere le conversazioni: se si inviasse qualche messaggio la vittima lo scoprirebbe.



Inoltre se la vittima decidesse di usare la funzione WhatsApp Web su un altro dispositivo, si accorgerebbe che è stata già attivata ed effettuerebbe la disconnessione. È bene ricordare infine che è illegale utilizzare trucchi del genere per usi impropri, ma conoscerli può essere molto utile per prevenirli e bloccarli. Se usiamo WhatsApp, quindi, assicuriamoci che la funzione WhatsApp Web non sia già in uso da qualche parte: potrebbe essere il segnale che qualcuno ci sta spiando di nascosto.

[ad id=”43″]
[ad id=”2888″]
[ad id=”2888″]

Conclusioni

ATTENZIONE: spiare le conversazioni altrui è un reato punibile dalla legge e non ci assumo alcuna responsabilità circa l’utilizzo che farai delle informazioni contenute in esso

Noi di SegretoDonna speriamo sia stato utile questo articolo, ora spetta a voi farne buon uso! WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito WhatsApp trucco spiare gratuito 

proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy proteggere android privacy

facebook reaction fiorellino mamma

Facebook: torna la reaction a forma di fiore fino al 14 maggio

Emma Marrone pentita

Amici: Emma Marrone pentita del folle gesto